Francesca Dell'Oro Profumeria artistica Profumi di Nicchia Review Review High-End VanitySpaceBlog

Francesca dell’Oro | Bihaku & OneMore | Scent of the Soul

L’arte del saper comunicare, unita alla passione e alla conoscenza delle materie prime e della architettura dei profumi. Francesca Dell’Oro nasce a Lecco e cresce ammirando le dolci sponde del lago di Como e cogliendo tutte le piccole sfumature di un ecosistema ricolmo di emozionanti profumi e scorci mozzafiato, in un tripudio di equilibrata eleganza.

L’armonia è il valore che si riverbera nel percorso formativo di Francesca, che esplora e apprende le arti della comunicazione laureandosi all’università IULM di Milano. I suoi passi nel settore della moda, occupandosi di grafica e del lancio di nuovi prodotti, sono il prologo alla nascita di una boutique personale, nella quale Francesca inizia a proporre accostamenti suggestivi fra capi di moda e nuove fragranze.

E’ in questo contesto che nel 2011 decide definitivamente di dare libero sfogo alla sua profonda passione per i profumi, lanciando una linea di fragranze evocative che portano il suo nome, capaci di trasmettere i suoi gusti con raffinatezza e capacità espressiva. Il 2015 è un anno-crocevia per la collezione che, con l’ingresso di tre nuove fragranze, si consolida e trova una dimensione scolpita e centrata nel mercato di riferimento. Nell’occasione viene ideato e lanciato anche il nuovo packaging, lussuoso ma al tempo stesso contemporaneo.

Al fine di dare sempre più sostanza e qualità al progetto, Francesca lavora a stretto contatto con aziende leader del settore a livello internazionale. I tratti caratteriali di Francesca, persona estremamente dinamica, attiva e curiosa, si riversano nella creazione dei suoi profumi. E’ lei infatti a dettare i tempi e a coordinare ogni singolo passaggio creativo delle fragranze, affiancata da un team capace di fare dell’empatia la sua dote più grande.

Quando chiudo gli occhi, offrendomi agli effluvi dell’aria, nella mia mente si fondono sapori, odori e colori che immediatamente compongono una melodia vibrante e avvincente; un racconto che mi cattura e mi travolge. L’alchimia di una fragranza che prende vita sulla pelle e che riconduce all’identità interiore di ognuno, questo è per me un profumo e questo è ciò che desidero creare.

E’ così che Francesca definisce il suo lavoro e il suo legame con il mondo dei profumi: non solo prodotti di qualità da indossare, ma veri documenti d’emozioni personali, gemme che facciano rivivere momenti e situazioni dell’esistenza.

Packaging

cofanetti contenenti i profumi di Francesca Dell’Oro sono moderni e dalle linee essenziali, ma trasmettono un senso di eleganza e sobria opulenza. La scatola che contiene la bottiglia, dalla capacità di 100 ml, si apre come fosse quella di un gioiello. Una confezione che custodisce una gemma dalle bellissime e brillanti sfaccettature, mai invadente e grave nel suo modo di presentarsi.

La bottiglia è diretta emanazione della confezione. La forma è quella di un cristallo prezioso, con linee di luce che si irradiano dal centro, creando giochi di luce suggestivi. Tenendo fra le mani la bottiglia si ha un senso di gradevole maneggevolezza, l’impugnatura è ergonomica e crea un legame forte fra il prodotto e chi indossa il profumo. Le bottiglie dei profumi di Francesca Dell’Oro diventano come quei capi d’abbigliamento a cui ci si affeziona visceralmente e che si vorrebbe indossare ogni giorno.

Bihaku

Bellezza bianca. Immaginate un tramonto su una spiaggia esotica, quando la temperatura è talmente estasiante da trasportare al concetto più puro ed efficace di libertà. Questo è ciò che trasmette Bihaku, nome che nasce dall’unione dei termini giapponesi “Bi” (bellezza) e “Haku” (bianco), profumo che incarna una bellezza eterea, magica, luminosa.

Bihaku racconta un viaggio meditativo dentro sé, libero e quasi sacro, un momento di catarsi per i sensi e le proprie emozioni. Bihaku ha l’effetto di un prisma sensoriale, una piramide di vetro che viene attraversata da un raggio di luce, per poi trasmettere un arcobaleno di sensazioni. Il bianco che dà vita a tutte le sfumature, a ogni singola sensazione positiva e travolgente.

L’architettura del profumo è costruita appositamente per vivere questa esperienza: le note di testa arrivano come un’onda decisa e sono di CardamomoGineproPepe di Sichuan, Timo e Incenso. E’ come l’inizio di un rito, che conduce a una fase di maggiore delicatezza, di soave dolcezza. Il cuore batte con il Gelsominol’Artemisia e la Camomilla, in un passaggio che ha quasi qualcosa di onirico, una tappa nell’intrigante mondo dei sogni, quelli indimenticabili che sanno imprimere impronte indelebili nello spirito. Le note di fondo sono come un frizzante risveglio, quello che arriva dopo un riposo capace di ristorare i sensi. Qui ci sono il Tabacco, i Legni Ambrati e il Legno di Cedro, tonalità decise ma al tempo stesso docili sulla pelle.

OneMore

Una commedia romantica dal lieto fine, condita da sorrisi e momenti dolcissimi. OneMore è un film racchiuso in una bottiglia di vetro, un racconto che si snoda in diramazioni avvincenti per poi sfociare in un armonioso finale commovente. Un profumo dolceteneroallegrosorprendente, dall’epilogo clamorosamente caldo e affettuoso. OneMore è una fragranza strutturata, estremamente gourmande dagli intrecci seducenti e speziati.

Le note del profumo, da quelle di testa a quelle di fondo, sono capitoli di uno spettacolo avvincente dall’inizio alla fine, quelli che si potrebbero riguardare e rivivere per l’eternità. Al sentore iniziale si percepiscono le note agrumate e fresche di Limone Verde, del Pomelo Asiatico e del Cardamomo, un inizio adrenalinico che dipinge la base di pittura sull’affresco che poi prenderà forma. Il cuore è tutto dolcezza, energia e vitalità, come l’erotismo che deflagra in un amore nuovo.

C’è la sensualità del Cioccolato fondente, l’abbraccio del Caramello e dell’Eliotropio e il guizzo apicale del Caffè. Quando tutti i fulmini del temporale si placano, quando alla tempesta subentra la bonaccia, sulla pelle restano il Legno di Cedro, la Vaniglia e gli accordi Muschiati. Un gioco di contrasti ricercati che accordo dopo accordo conducono a un’armonia eccezionale, a un profumo al quale è davvero facilissimo affezionarsi.

Sono molto affezionata alle fragranze di Francesca dell’Oro perché è in grado di tradurre le emozioni che ognuno di noi vive ogni singolo giorno, in profumi suggestivi e ricercati. Bihaku e OneMore sono due nuovi capitoli di un percorso già tracciato e definito, due opposti che si attraggono, uno l’alter ego dell’altro che in comune hanno l’eleganza e la passione della creatrice.

Se desiderate scoprire anche altre fragranze di FD’O, a questo LINK trovate il mio primo articolo.

Potete trovare le creazioni di Francesca dell’Oro in vendita nella boutique online Pure Shop di Luciana Rella – www.pureshop.it, e ricordatevi: se siete nel dubbio, il discovery kit è la soluzione perfetta per far vagare il vostro naso in libertà, alla ricerca della fragranza del cuore.

Informazioni aggiuntive:

  • Brand: Francesca dell’Oro
  • Formato: 100 ml
  • Prezzo: 156 euro
    • Discovery Kit: 4 fragranze a scelta, 18 euro

Francesca dell'Oro

Vai al Sito
Grazie per aver letto questo articolo.
Seguimi anche su
  1. Fabrizia ForniFabrizia Forni ha detto:

    I profumi sono un'esperienza, e tutto ciò che li circonda, dal packaging al nome, passando per l'idea che c'è dietro, contribuiscono a questa esperienza. E il modo che hai di descrivere tutti questi piccoli e importantissimi aspetti di questa esperienza mi fa venire voglia di provare tutti i profumi di cui parli!

  2. colombocolombo ha detto:

    Bellissima descrizione, adoro onemore dalla box,spero prima o poi di comprarlo!

  3. Hanno un pack meraviglioso questi profumi 😍 non oso immaginare che buon profumo che facciano 😍 sono tutti da provare!!!!

  4. Solo dal pack questi prodotti sono wow 😍 nn oso immaginare il profumo che trasmettano 😍 li voglio troppo provare 💪💪

  5. lorydelledonnelorydelledonne ha detto:

    Io con i discovery kit, ho fatto incetta di samples. Dopo il Pink Molecule nel mirino c'è One More...mi sento così bene quando lo metto. Mi fa stare bene ed è quello che io voglio da un profumo.

  6. Sara BiffiSara Biffi ha detto:

    Fatico davvero tanto a trovare un profumo che mi soddisfi pienamente. Quindi ho deciso di non prendere più formati grandi per poi pentirmene. Apprezzo tanto quindi quando si da la possibilità di provare anche i profumi di nicchia con i discovery kit 😍 Vado a vedermi bene le profumazioni che quasi quasi mi annuso qualcosa 😊

  7. svettysvetty ha detto:

    Elena come parli tu della profumeria di nicchia, nessuno al mondo :* è inebriante leggere i tuoi articoli, sembra quasi di poter percepire il profumo ...complimenti davvero

  8. Elisa TartraElisa Tartra ha detto:

    stupendi i packaging...non oso immaginare i profumi <3

  9. NadinNadin ha detto:

    Packaging spettacolari e note olfattive divine: questi profumi sono troppo invitanti. Grazie per avermeli fatti conoscere ❤️

  10. Elena Di SarraElena Di Sarra ha detto:

    Ho conosciuto questo brand grazie alla luxury box ideata da Elena Rossi e Luciana Rella di Pure poiché essa era stata impreziosista da una velina profumata proprio con bihaku. Uno spettacolo... Meraviglioso articolo...

  11. OneMore sarà il mio prossimo profumo!

  12. BarbyBarby ha detto:

    Ho ordinato da Luciana il discovery kit per avvicinarmi al mondo della profumeria artistica ed ho scelto, anche dietro suo consiglio, tre profumi di Francesca Dell’Oro. Sono davvero un’esperienza sulla pelle, si amalgamano perfettamente e rilasciano una sensazione di benessere, di esaltazione di se’. Onemore è stata una delle scelte, un profumo gourmand, sensuale e dolce; gli altri due sono Lullaby d cui mi sono innamorata e che comprerò in full size e Rubia Sucrèe, altro amore 💓

  13. Elena NeacsuElena Neacsu ha detto:

    One more mi inspira tantissimo 😍 😍 😍

  14. Elena NeacsuElena Neacsu ha detto:

    One more mi ispira tantissimo 😍😍😍

  15. lulumarlenlulumarlen ha detto:

    Ecco, dopo aver letto l'articolo vorrei spruzzarmi onemore. Ed in questo periodo ci vorrebbe proprio un signor profumo.

  16. LoulouhlalaLoulouhlala ha detto:

    Chi ha bisogno di gioielli e orpelli quando abbiamo queste opere d'arte a disposizione?

  17. Rebecca GamucciRebecca Gamucci ha detto:

    Wow!! Che chicca! Il discovery kit, quando si parla di profumi, é davvero un elemento indispensabile. Il naso ha un “piacere” tutto suo e al fine di effettuare una scelta mirata lo trovo davvero molto utile! Senza contare il fatto di poter scegliere 4 fragranze e di poterle tenere anche in borsa! Adoro i brand che pensano anche a queste piccole cose (che però fanno la differenza).

Lascia un commento