Brand Eyeliner, Matite e Ombretti Illuminanti e Terre Make-Up Neve Cosmetics Review VanitySpaceBlog

Neve Cosmetics | Metal Amnesia Collection | Preziosa luce per lo sguardo.

Senza l’operosa mano dell’uomo, non si caverebbero dai fianchi delle montagne le pietre necessarie ai nostri bisogni, e non si estrarrebbero dalle viscere della terra il ferro, il rame, l’oro, l’argento, tesoro sepolto nel profondo. (Cicerone – De officiis, II, 13).

I metalli dimenticati…L’abbagliante Tumbaga delle Americhe, il mitico Bronzo di Corinto, il misterioso Shakudo. Le preziose leghe metalliche dell’antichità, oggi estinte o nascoste in remote teche museali. Un viaggio attraverso le civiltà, in particolare quella greca e romana.

Questo è il cuore del concept a cui si ispira Metal Amnesia, l’ultima collezione proposta dal brand Neve Cosmetics che scopriremo oggi: un progetto artistico/archeologico che ricrea le cromie dei metalli antichi in forma di make-up, per donare loro una nuova, personale e scintillante vita. 

Gli ombretti della Metal Amnesia Collection vantano una formula innovativa, creata per esaltare ogni singolo riflesso grazie a una texture malleabile ed evanescente, effetto metallo fuso: una combinazione tra polvere libera e mousse, morbida al tatto e brillantissima alla luce. 

La formulazione, Made in Italy, è, come potrete vedere nella lista degli ingredienti riportata di seguito:

  • Senza Siliconi, Petrolatum e Parabeni. 
  • Vegetarian & Vegan: nessun ingrediente animale nè di origine animale.
  • Cruelty-free: assolutamente non testato su animali.

INCI: Mica, Calcium Sodium Borosilicate, Caprylic/Capric Triglyceride, Octyldodecyl Stearoyl Stearate, Diheptyl Succinate, Zinc Stearate, Capryloyl Glycerin/Sebacic Acid Copolymer, Silica, Synthetic Fluorphlogopite, Polyglyceryl-2 Dipolyhydroxystearate, Calcium Aluminum Borosilicate, Hydroxyacetophenone, 1,2-Hexanediol, Caprylyl Glycol, Tin Oxide. May Contain ( +/-): Ci 77891 ( Titanium Dioxide), Ci 77491 ( Iron Oxides), Ci 77499 ( Iron Oxides), Ci 77510 ( Ferric Ammonium Ferrocyanide).

La gamma comprende 8 fantastiche shades, eleganti, performanti e ultra pigmentate. Esaminiamole meglio nel dettaglio.

  • Tumbaga  Oro brillante con base miele intenso e riflessi incandescenti. Ispirato alla lega di oro e rame usata per realizzare gli oggetti sacri nell’America precolombiana.  Il nome gli fu dato, infatti, dai conquistadores spagnoli. Questo metallo veniva utilizzato dalla tribù indios Quindaya, in Colombia, per la fabbricazione di gioielli, ornamenti e artefatti d’uso comune.
  • Shakudo Nero caldo con riflessi oro e rame ed interferenze policrome.  Ispirato al leggendario metallo usato nel medioevo per decorare le spade giapponesi.  Le parole che compongono il nome Shaku-dō significano “rosso” e “rame”. Si tratta, infatti, di una preziosa lega giapponese di oro e rame. Questo materiale, inizialmente dal colore bronzo-rame scuro, viene poi trattato per sviluppare una tonalità nera, o, talvolta, indaco. Sebbene storicamente si pensi che questo metallo sia specifico dell’ambiente cinese e giapponese, e forse di altri ambienti asiatici, studi recenti hanno notato strette somiglianze con alcune leghe decorative utilizzate anche nell’antico Egitto, Grecia e Roma.
  • Forgotten Bronze Bronzo fumoso trasparente con riflessi argento lilla. Ispirato all’Hepatizon, una lega di bronzo brunito di grande valore dell’antichità classica, il cui processo di lavorazione è andato perduto. Noto anche come bronzo corinzio nero, si pensa sia una lega di rame con l’aggiunta di una piccola proporzione di oro e argento, miscelati e trattati per produrre un materiale con una patina viola scuro, simile appunto, al colore del fegato. È citato in vari testi antichi, ma ad oggi ne esistono pochi esemplari conosciuti.

  • Oricalco Bronzo con sottotono verde caldo e riflessi oro antico. Ispirato al leggendario metallo greco, menzionato da Platone nel racconto del Mito di Atlantide e materiale dei sesterzi dell’Impero Romano. Detto anche «rame della montagna», si tratta di un particolare tipo di ottone, col 90% di rame e il 10% di zinco.
  • Meteorite Nero-grigio caldo con riflessi metallici.  Ispirato al ferro meteorico, il “metallo piovuto dal cielo” degli artefatti ferrosi più antichi della storia dell’umanità.  Si tratta di un tipo di meteorite composto prevalentemente da una lega di ferro e nichel ed è stato la prima fonte di ferro utilizzabile per l’uomo.
  • Elettro  Miscela di oro e argento, con spiccati riflessi oro bianco e sottotono oro beige profondo. Ispirato all’ Electrum, nobile lega naturale di oro e argento usata per decorare le piramidi e forgiare le prime monete della Lidia. Anticamente era abbondante nell’Egeo e in alcune zone della Grecia continentale ma nel tempo si è quasi completamente esaurito. ll nome deriva dal colore ambrato, simile a quello dell’ambra (in greco antico ἤλεκτρον, èlektron).

  • Corinthian  Rame bronzato brillantissimo, dai riflessi salmone. Ispirato al Bronzo di Corinto, considerato il più pregiato tra le leghe bronzee dell’antichità classica. Veniva prodotta a Corinto, una polis della Grecia Antica. A quell’epoca era considerato un materiale più prezioso dell’oro o dell’argento.
  • Britannia Argento scintillante con sottotono indaco e riflessi ghiaccio. Ispirato all’omonimo standard Britannia Silver dall’altissima percentuale di argento puro. L’argento standard della Britannia fu introdotto come parte del grande schema di conio di Guglielmo III dal 1696.

Metodo di Applicazione

Gli ombretti Metal Amnesia possono essere applicati sia a pennello che con l’uso delle dita.

  • Pennello – Vi consiglio di utilizzare un pennello piatto compatto a lingua di gatto. Potete inumidire le setole con acqua termale o Neve Nebbia Fissante per intensificare e fissare meglio il pigmento.
  • Dita- Pressate delicatamente la cialda con le dita pulite e picchiettate direttamente l’ombretto sulla palpebra.

Uso bagnato o asciutto

  • Wet – Per ottenere un effetto “metallo fuso” potete applicare il prodotto sulla pelle leggermente inumidita (con acqua o Nebbia Fissante) in modo da fluidificare la texture e amplificare i riflessi.
  • Dry – Per l’applicazione a secco è consigliato l’uso di una base occhi, come Rugiada per Makeup di Neve Cosmetics, un ombretto in crema neutro o in tinta, un matitone morbido o perché no, anche una colla per glitter se volete utilizzarli come top coat.

Se anche voi come me amate i make-up dal finish sparkling scintillante e brillantissimo, soprattutto per le calde serate d’estate, non potrete rinunciare allora all’ultima novità in casa Neve Cosmetics

Viene proposta in singole cialde mono, dal fondo magnetico che potrete posizionare a vostro piacimento per creare la vostra selezione personalizzata nella abbinata Holographic Creative Palette

Si tratta di una palette professionale magnetica vuota dal formato 13,5 cm x 13,5 cm in cartoncino olografico, con un grande specchio integrato, in grado di ospitare fino a 9 cialde universali diametro 3,6 cm. 

Metal Amnesia Collection è una fusione di raggi di luce, colori eleganti e preziosi.

Gli ombretti possono essere applicati sugli occhi ma anche sul viso, per esuberanti punti luce. 

Ancora una volta Neve Cosmetics ci regala un made in Italy di qualità, proponendoci come sempre una stimolante e creativa campagna visiva concettuale, studiata con minuzia ed eleganza, accompagnata da prodotti dalle formulazioni che ormai non hanno nulla da invidiare al make-up tradizionale in termini di performance e durata: la texture è veramente strabiliante, un burro scorrevole e setoso con un payoff pazzesco, dalla durata incredibile anche senza alcun primer sulla palpebra. 

Unica attenzione da porre, se siete poco pratiche con questa tipologia di prodotto, è al possibile lieve fall-out, in particolare della cialda Elettro, la più morbida e delicata della gamma: per evitare di trovarvi glitter sparsi sulle guance, a meno che non sia un effetto illuminante voluto, potete utilizzare delle lunette protettive (i famosi eyeshadow guard, i patch autoadesivi), pulire successivamente con un po’ di acqua micellare o fare per ultima la base viso.

Davvero difficile per me esprimere una preferenza tra le otto tonalità, perché sono tutte spettacolari e adattabili per sbizzarrirsi in molteplici look, dal seducente effetto shine on.

Informazioni aggiuntive    

  • Denominazione: Metal Amnesia Collection
  • Brand: Neve Cosmetics
  • Formato: colore pressato in cialda diametro 3,6 cm 
  • Quantità: 2 g
  • Prezzo: 6,90 € cialda singola – 9,90 € Holographic Creative Palette
  • PAO: 6 mesi
  • Senza siliconi, petrolatum e parabeni , Vegetarian & Vegan, Cruelty Free
  • Dove acquistare: sul sito ufficiale di Neve Cosmetics – www.nevecosmetics.it – Utilizzando il codice ELENA10 avrete diritto ad un 10% di sconto.

NEVE COSMETICS

Vai al Sito
Grazie per aver letto questo articolo.
Seguimi anche su
  1. Sonia CapelloSonia Capello ha detto:

    Li voglio. E mi piacciono tutti, cosa rara per una collezione 🙃 andrò a pucciarli al più presto in bioprofumeria

  2. valynavalyna ha detto:

    Questi colori sono fantasmagorici *_*

  3. ElyMartyElyMarty ha detto:

    Che colori meravigliosi ma soprattutto che swatches favolosi! UTILISSIMI PER ACQUISTARE E NON SBAGLIARE! Come al solito grazie per il tuo lavoro.

  4. Shakudo e Meteorite sono i miei colori, mamma che belli!!

  5. Milla777Milla777 ha detto:

    A parte che la palette già di per se grida Wow! Gli swatch che hai fatto sono fantastici! Britannia e Oricalco mi ispirano moltissimo! 😍

Lascia un commento