Fai da te VanitySpaceBlog

Fai da te – Come fare il Gel di Sodio Ialuronato

getImage120.ctr

Oggi impariamo a fare il GEL di SODIO IALURONATO ^_^

Con un grammo farete ben 100 gr di gel. Dove acquistare? su Aroma-Zone o Vernile. Lo potrete usare dove volete: viso, contorno occhi e corpo, mani e piedini.

Ricordatevi: in qualsiasi crema ci sia l’acido ialuronico nell’INCI leggerete SODIO IALURONATO. L’Acido Ialuronico si usa in medicina estetica e non in cosmetica. Come dice la parola stessa, è un acido che sulla pelle del viso non può essere applicato, di conseguenza deve essere bufferizzato per far diventare il suo PH il più possibile vicino al neutro: da qua, sodio ialuronato. In breve: sodio ialuronato, cioè la forma tamponata (=meno acida) dell’acido. Si ottiene attraverso la reazione chimica tra l’acido ialuronico e il metallo sodio (acido ialuronico + idrossido sodio = sodio ialuronato + acqua).

Cosa importante che dovete sapere è che l’Acido Ialuronico, così come il Sodio Ialuronato, hanno 3 pesi molecolari diversi.

Nel 70% delle creme (che è tanto) c’è quello ad ALTO PESO MOLECOLARE – Questo si ferma sulla superficie dell’epidermide e va a formare un film invisibile capace di “sbarrare il passo” all’acqua in uscita e di limitarne l’evaporazione. In queesto modo la pelle rimane sempre bella idratata e morbida.

Sembra un gel inutile, ma vi sbagliate. Imparate ad usarlo e noterete grandi miglioramenti. Una pelle idratata è il primo passo per avere una pelle sana!

* MEDIO PESO MOLECOLARE: Qua siamo già in grado di superare la barriera della pelle per fornirle tutta l’acqua necessaria a preservarne intatto il capitale di bellezza e turgore;

Poi per finire abbiamo la SUPER STAR L’ACIDO IALURONICO A BASSO PESO MOLECOLARE: E’ lunico ed il solo in grado di spingersi in là nell’epidermide, fino a favorire la tanto agognata, sognata e desiderata da noi donnine, – fisiologica produzione di Collagene…che non è altro che la proteina preposta alla salvaguardia della densità e della compattezza della nostra pelle.

Questo costicchia leggermente di più ma neanche in maniera eccessiva. Una volta lo vendeva anche Vernile, ora non so, è un pò che non controllo…poi lo vendono molti siti Polacchi seri tipo Zrob Sobie Krem e altri, ma ci vuole pazienza perché sono in POLACCO e non c’è la traduzione né in ITA né in INGLESE -.-”

Intanto pensiamo a quello ad alto peso per iniziare.

Quando avrete comprato il vosto bel sodio da 1 Gr non dovrete fare altro che metterlo in 98.4 gr di acqua distillata.

Prendete un bicchiere, metteteci l’acqua e sopra fate cadere a pioggia il grammo di polverina di sodio ialuronato…stop…coprit e con il domopack e lasciate idratare la polverina per tutta la notte se potete. Di giorno riponete lo in un luogo buio. Nel riprenderlo la mattina troverete pronto il vostro Gel di Sodio Ialuronato.

Ci saranno dei grumi, ma no panic ^_^ mescolate ben bene fino a quando non otterrete un bel gel liscio ed omogeneo…oppure usarte un aerolatte (quello a pile x fare la schiuma del cappuccino).

A questo punto aggiungete il Cosgard (0.6) – è il conservante. Mettetene 19 gocce e mescolate ancora.

Fine. Ora lo potete trasferire in un dosatore a pompa ed utilizzare tutti i giorni

Se fate questo gel per inserirlo nella ricetta del contorno occhi, non mettete il Cosgard. Il conservante lo metterete a contorno occhi terminato.

Grazie per aver letto questo articolo.
Seguimi anche su
  1. Elena RossiElena Rossi ha detto:

    No, perché i pesi minori gelificano meno e quindi vanno calibrate le dosi :)

  2. Margie VassMargie Vass ha detto:

    Per quello a medio e basso peso molecolare la procedura è identica?

  3. lunikalunika ha detto:

    Facendo delle ricerche mi imbatto in "vecchi" articoli di quando ancora non facevo parte di Vanity e man mano me li recupero tutti con piacere ;-)

  4. vanityspacevanityspace ha detto:

    Puoi usarlo da solo ^_^ oppure se necessiti di più idratazione dopo, metti la crema...

  5. luna11aluna11a ha detto:

    Ricetta interessante grazie. Come si utlizza... prima della crema o del siero?

Lascia un commento