Brand Cura del Viso Prodotti per il viso Review Review High-End Sieri anti-age Sieri Idratanti Tata Harper Trattamenti specifici Viso

Dalla Colombia al Vermont con una corona di fiori in testa: la favola di Tata Harper 

La genesi umana e creativa in Sudamerica, poi la ricerca di un paradiso terrestre di vita e lavoro. Uno scopo di vita che prende forma e si consolida in un vero e proprio “Eden” creato nel Vermont, nel Nord-Est degli Stati Uniti, fra campi verdi sterminati, fiori di tutti i tipi, boschi e docili colline. Un luogo unico e dalla bellezza eterna, ideale per crescere una famiglia sorridente, felice e in armonia con Madre Natura. Quella di Tata Harper, founder dell’omonimo brand, è una vera favola di ricerca e amore, che nasce nella natia Baranquilla, in Colombia, per arrivare nel Nord-Est degli Stati Uniti. 

Il sogno di una cosmesi responsabile, buona con l’essere umano

In Sudamerica Tata aiutava la nonna, già cultrice della cosmesi naturale home-made: le due passavano insieme le giornate intente a sottoporre le amiche del vicinato in rituali di bellezza artigianali, in cui il fattore umano era un’ingrediente decisivo. Una scintilla sul cammino della imprenditrice, fatto di elementi basilari, piante, rimedi ancestrali tramandati di generazione in generazione. 

Ormai quasi vent’anni fa la giovanissima Tata, ai tempi residente a Miami, decise di scolpire il suo percorso di formazione nella costruzione di una farm dove creare prodotti sani e buoni. Con il marito Henry iniziò così un percorso di ricerca nel Nord America, per trovare un luogo che fosse “casa” e al tempo stesso “luogo di lavoro”. Gli Stati del New Hampshire, Maine e New York furono passaggi di ricerca intermedi prima dell’arrivo nel Vermont. 

Quando arrivai in quel luogo ebbi una sorta di folgorazione. Capii subito che era il posto perfetto per crescere i miei figli in armonia col mondo“, spiega Tata. 

Oggi la Julius Kingdom Farm è l’epicentro di un microcosmo fatto d’amore, gentilezza, cura per l’essere umano e la natura, in cui i meravigliosi figli di Tata stanno crescendo all’insegna di valori essenziali e preziosi. 

Il brand Tata Harper trova però slancio decisivo in un episodio triste della vita della founder: la battaglia del patrigno contro il cancro fece scoprire all’imprenditrice l’effetto dannoso di alcune sostanze di sintesi sul corpo umano, in particolare attraverso l’utilizzo quotidiano di cosmesi industriale. “Non riuscivo a trovare nulla per la cura della pelle che fosse al tempo stesso efficiente, realizzato con ingredienti puri e naturali e piacevole da usare. Realizzai che pretendere risultati concreti dai cosmetici senza prendermi cura della mia salute era una condotta errata e pericolosa, e chissà da quante altre donne al mondo adottata, e quindi decisi di creare il mio marchio, con una filosofia e dei valori altamente delineati a tutela dei consumatori“.

Dieci anni di Tata Harper, un brand rivoluzionario

Nel 2010 nacque così il brand Tata Harper, per volere di Tata e Henry, una miscela rivoluzionaria di ricerca di attivi e materie prime completamente naturali attraverso una costante innovazione tecnologica. In Tata Harper innovazione e ricerca sono importanti quanto la coltivazione delle piante che lei stessa ama veder crescere rigogliosamente alla Julius Kingdom Farm. “E’ solo con questa strategia che possiamo trovare diverse strade per la produzione di collagene, per dare maggiore elasticità alla pelle e idratarla. La tecnologia è fondamentale: la natura non può mettere in mostra tutto il suo potenziale se non è assistita ogni giorno dai concetti di ricerca e sviluppo. Solo così si creano prodotti che funzionano veramente bene, e che sono gradevoli da usare“, spiega Tata.

Negli anni il brand ha investito su tutti i fronti: la squadra di Tata Harper si è estesa da quattro a 200 persone, e circa un centinaio di esse oggi lavorano nella meravigliosa farm del Vermont che folgorò la fondatrice. La farm è diventata, di fatto, quartier generale di una azienda che lavora su scala globale. “E’ qui che tutto avviene – continua a raccontare orgogliosamente Tata. Nella farm si creano i prodotti e il packaging, e poi si spediscono nel mondo. Servono tante mani, siamo una grande realtà, ma non vogliamo smettere di crescere“.

La farm del Vermont, dove natura comanda

Tutto parte dalla natura, tutto parte dalle piante: ma per una questione climatica e di terreno, non tutti gli ingredienti dei prodotti Tata Harper possono essere coltivati e lavorati in Vermont. Qui ogni cosa viene realizzata biologicamente al 100%. Nella farm vengono coltivate in particolare calendula, arnica, erba medica, camomilla, borragine, olmaria, tutte le tipologie di menta, citronella. “Siamo gli specialisti delle erbe che per crescere nel modo migliore necessitano di acqua. I nostri terreni sono ricchi di nutrienti“, sottolinea la founder.

Invece, per tutte quelle piante che per le loro peculiarità non possono essere coltivate nel Vermont, Tata Harper esegue quotidianamente una ricerca e una selezione spasmodica della materia prima nel resto del mondo, in particolare in altre 68 nazioni del pianeta. Nonostante la vastità e la bellezza della Julius Kingdom Farm, infatti, Tata Harper è sempre stata consapevole del fatto che per realizzare i migliori prodotti possibili, sia in termini di efficacia che di gradevolezza, non è possibile puntare solo su ingredienti autoctoni del Vermont: “Non tutte le piante crescono a ogni latitudine, è la bellezza della natura che regala certe meraviglie solo in determinati luoghi del pianeta, a seconda delle condizioni del suolo. E’ una questione magica legata alla biodiversità, che nei valori della nostra azienda è fondamentale rispettare, sempre“.

Oggi Tata Harper è un’azienda che realizza i suoi prodotti utilizzando più di 300 ingredienti e 43 attivi. Una strategia che garantisce purezza, efficacia e risultati apprezzabili fin dalle primissime applicazioni.

Le promesse di Tata Harper: risultati visibili e tracciabilità dei prodotti

Fin dagli inizi nel 2010, Tata e Henry Harper, fondatori del brand, decisero che le promesse dell’azienda dovessero essere cristalline e pure: efficienza e visibilità dei risultati dei prodotti e possibilità per i consumatori di conoscere l’origine degli ingredienti.

La “Corona di Fiori”, il logo aziendale, doveva diventare un certificato di totale affidabilità e altissima qualità dei prodotti. Senza scorciatoie, furbizie o strategie poco chiare: Tata Harper nelle sue suggestive bottiglie verdi ha riversato i sacrifici di Tata e del marito Henry, la forza di una squadra, il potere di un luogo magico come la Julius Kingdom Farm.

Dalla farm al tuo bellissimo viso“, è il claim: “Apri la bottiglia, inspira. Lo senti? E’ il profumo eccezionale che ogni giorno percepiamo nella nostra azienda“.

Il vetro, soluzione responsabile

Il packaging dei prodotti Tata Harper è nella maggior parte dei casi in vetro, perché è uno dei materiali più riutilizzabili e con basso impatto ambientale. Anche le piccole parti di plastica indispensabili per il funzionamento delle bottiglie sono realizzate con materiale il più possibile eco-friendly. Si tratta infatti di plastiche naturali derivate dagli scarti della canna da zucchero, e quindi non estratte dal petrolio. La carta proviene dal riciclo o, quando non è possibile, da zone in cui le leggi per la salvaguardia delle zone boschive sono rigorose e rigide. L’inchiostro è un derivato della soia.

Su ogni bottiglia dei prodotti Tata Harper vi è impresso un numero seriale attraverso cui si può risalire all’origine degli ingredienti e a dove sono stati coltivati. Nulla è lasciato al caso.

Dopo questa doverosa presentazione, oggi desidero parlarvi di un prodotto best-seller dell’azienda, che nella cura quotidiana della pelle può avere un potere decisivo.

Resurfacing Serum by Tata Harper

Il Resurfacing Serum by Tata Harper è un siero per la cura quotidiana della pelle a base di Vitamina C e di Alfa-Idrossiacidi e Beta-Idrossiacidi. “Un concentrato potente di luce per la luminosità del tuo viso“, è il motto di questo prodotto. Il siero ristrutturante di Tata Harper è la perfetta simbiosi di 22 ingredienti naturali provenienti dalla farm del Vermont e dalle migliori selezioni del mondo, potenziati con un mix di Alfa e Beta-Idrossiacidi. Una formula tra le più apprezzate del brand, frutto di un accurato processo di sviluppo e ricerca. Un prodotto che diventerà un vostro alleato perfetto nella vostra beauty routine quotidiana per le sue forti capacità detox, uniformanti e ristrutturanti dell’epidermide. 

Resurfacing Serum è un prodotto capace di infondere alla pelle, già dalla prima applicazione, un aspetto più sano, luminoso e rigenerato. La profumazione è un tuffo vero e proprio negli aromi naturali del verdissimo e rigoglioso Vermont, un viaggio di purezza e rigenerazione per il viso e il collo, che darà immediatamente al viso un aspetto più radioso, disteso e riposato, come se alla farm ci foste andate per davvero e aveste respirato l’aria magica che avvolge il luogo. 

INCI: Hordeum Vulgare Leaf Juice*, Propanediol, Aqua/Water, Silybum Marianum Ethyl Ester, Galactoarabinan, Glycerin, Salix Alba (Willow) Bark Extract, Cetearyl Olivate, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil, Squalane, Sorbitan Olivate, Cupuacu Butter Glycerides, Isopropyl Shea Butterate, Lactobacillus Ferment, Leuconostoc Ferment Filtrate, Solanum Lycopersicum (Tomato) Fruit Extract, L (+) Lactic Acid, Vaccinium Myrtillus Fruit/Leaf Extract, Saccharum Officinarum (Sugar Cane) Extract, Citrus Aurantium Dulcis (Orange) Fruit Extract, Citrus Limon (Lemon) Fruit Extract, Acer Saccharum (Sugar Maple) Extract, Citric Acid, Terminalia Ferdinandiana Fruit Extract, Lithospermum Erythrorhizon Root Extract, Hippophae Rhamnoides (Sea Buckthorn) Oil*, Plukenetia Volubilis Seed Oil*, Saccharide Isomerate, Tasmannia Lanceolata Fruit/Leaf Extract, Arnica Montana (Arnica) Extract*, Borago Officinalis (Borage) Leaf Extract*, Calendula Officinalis (Calendula) Flower Extract*, Medicago Sativa (Alfalfa) Extract*, Spiraea Ulmaria (Meadowsweet) Extract*, Sambucus Nigra Fruit Extract, Olea Europaea (Olive) Oil*, Tocopherol, Caprylic/Capric Triglyceride, Cetyl Palmitate, Sorbitan Palmitate, Sclerotium Gum, Aroma**, Sodium Phytate, Sodium Citrate, Mica, Alcohol, CI 77891, CI 77491, Citral, Limonene, Linalool, Geraniol, Benzyl Benzoate *Ingredients from Organic farming ** Clinical grade essential oils blend.

Uno degli attivi chiave di questo siero, che lavora per regalare una pelle radiosa, tonica e uniforme è senza dubbio la Prugna KakaduTerminalia Ferdinandiana Fruit Extract, un super-food originario dell’Australia settentrionale, ricco di Polifenoli e Vitamina C. Possiamo definirlo un vero e proprio cocktail antiossidante, in grado di agire sui radicali liberi e sullo stress ossidativo, che contribuisce inoltre ad aumentare la sintesi del Collagene e dell’Acido Ialuronico. Ma non solo, il Probiotico inserito in formula protegge e mantiene in equilibrio il prezioso microbiota, mentre lo Squalano Vegetale, impedisce l’evaporazione dell’acqua risultando quindi emolliente, idratante e condizionante, senza risultare comedogeno.

Infine troviamo i Carotenoidi (Solanum Lycopersicum (Tomato) Fruit Extract), con proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Oltre ad assorbire gli UV e riequilibrare la proliferazione cellulare, hanno un’altra particolarità: esposti alla luce solare, emettono una luce verde. Questo dettaglio sulla pelle fa la differenza perché neutralizza i rossori, rendendo il viso decisamente più luminoso. In poche parole assorbono la luce riflettendola come un prisma, regalando così un incarnato uniforme e radioso.

Il potere di AHA e BHA

I cosiddetti Alfa-Idrossiacidi e Beta-Idrossiacidi sono indispensabili per un aspetto più sano e rigenerato della pelle, e quelli contenuti nel Resurfacing Serum di Tata Harper, sono ovviamente di origine completamente naturale:

  • Acido Salicilico – Salix Alba
  • Acido Lattico – Vaccinium Myrtillus 
  • Acido Glicolico – Sugar Cane
  • Acido Citrico – Orange & Lemon
  • Acido Malico – Sugar Maple 
  • Acido Tartarico – Sugar Maple 

Ma come funzionano gli AHA e BHA?

La nostra pelle ogni giorno rimuove in maniera del tutto naturale, milioni e milioni di cellule morte. Se questo iter spontaneo rallenta a causa di fattori come radiazioni solari, pelle grassa o altre patologie, l’aspetto della pelle diventa gradualmente più spento, disidratato, e iniziano a farsi largo impurità, pori dilatati, imperfezioni e incarnato disomogeneo. 

L’azione indispensabile di AHA e BHA

Entrano quindi in gioco qui gli AHA e BHA del Resurfacing Serum di Tata Harper: gli Alfa-Idrossiacidi oltre ad eliminare le cellule morte dello strato epidermico, promuovono anche una maggiore idratazione, supportati degli attivi contenuti nel siero; i Beta-Idrossiacidi invece sciolgono letteralmente il sebo in eccesso, evitando che questi ostruisca i pori evitando la formazione di punti neri e comedoni. I BHA vantano inoltre un’azione antinfiammatoria e antibatterica, dettaglio non trascurabile perché ciò li rende perfetti anche per chi presenta una pelle sensibile, capricciosa e con rossori.

Ho scoperto questo prodotto nel 2018 all’unica masterclass italiana organizzata da Beautyaholic’s e tenuta da Tata Harper in persona al Mandarin Oriental di Milano, organizzata proprio per presentare il Resurfacing Serum, la sua ultima novità, evoluzione della famosa maschera di Resurfacing.

Partiamo dalla texure: fresca al tatto, leggera e facilmente assorbibile. I primi risultati li ho ottenuti dopo solo dopo una settimana di utilizzo: giorno dopo giorno ho iniziato a notare davvero la differenza. L’uso costante, fate conto che ad oggi sono già alla quarta confezione, mi ha permesso di avere sempre una pelle fresca, luminosa e priva di imperfezioni, ma soprattutto decisamente più uniforme.

Beauty TipPer massimizzare i risultati, applicate il siero dopo il tonico sul viso ancora umido. In questo modo il prodotto avrà una performance maggiore! 

Attenzione: Visto il contenuto di AHA, la sensibilità della pelle può aumentare. Vi consiglio quindi di utilizzare un SPF adeguato e limitare, se non evitare, l’esposizione al sole dopo averlo usato, per almeno per una settimana. 

Se il vostro obiettivo è ritrovare una pelle sana, luminosa e priva di imperfezioni, questo è il prodotto perfetto per voi. I risultati saranno mirati, grazie alla formulazione concentrata e innovativa. Dopo poche applicazioni vi renderete conto da sole del perché il Resurfacing Serum è ad oggi un assoluto best-seller che non può mancare nella vostra beauty routine!

Informazioni aggiuntive

  • Denominazione: Resurfacing Serum
  • Brand: Tata Harper
  • Formato: Flacone in vetro con dosatore
  • Quantità: 30 ml
  • Prezzo: 89 euro
  • Dove acquistare: sul sito di Beautyaholic’s – www.beautyaholicshop.com.

 

TATA HARPER

Vai al Sito
Grazie per aver letto questo articolo.
Seguimi anche su
  1. È da parecchio tempo nella mia wishlist, chissà che io prima o poi riesca a provarlo

  2. colombocolombo ha detto:

    amo tutto ciò che contiene vitamina C, questo prodotto penso che fa proprio al caso mio!

  3. NadinNadin ha detto:

    Grazie per lo splendido articolo ❤️ La descrizione curata e dettagliata rivela l'eccellente qualità di questo siero vero concentrato di splendore.

  4. Natascia CasuNatascia Casu ha detto:

    Un nome da favola, che racconta una storia bellissima e un luogo incantato. Hai raccontato questo brand come un narratore racconta una favola 😍😍 ho gli occhi a cuoricino, voglio assolutamente testare e conoscere nel vivo questi prodotti, sanno di magnifico.

  5. Ricordo benissimo che hai partecipato alla masterclass, ero rimasta incantata nel vedere le tue foto. Tata Harper per me è un sogno, ancora non ho provato nulla del brand.. Questo prodotto sembra perfetto per me e lo tengo presente per il futuro. Desidero assolutamente provarlo.

  6. Maja TommasiniMaja Tommasini ha detto:

    Ho avuto modo di provare alcune referenze come la maschera e il detergente viso e li ho trovati molto performanti ma delicati allo stesso tempo. in più adoro il loro packaging..essenziale e di gran classe. Un luxury brand che rispetta tutti i canoni che desidero in un prodotto..questo siero mi attira molto.

  7. Giusy GagliostroGiusy Gagliostro ha detto:

    Sulle pelli mature deve essere perfetto! Inserito immediatamente in wishlist

Lascia un commento