Brand Cura del Corpo Detergenti Corpo Nature's Review

Buoni per la pelle e per la natura, la missione dei detergenti corpo Nature’s.

Oggi vi parlo di un tema atipico, non tanto per l’importanza che esso ha, ma perché solitamente menziono talune caratteristiche quando entro nella descrizione dettagliata delle referenze. Lo faccio prendendo come esempio un brand che, se seguite questo blog, ormai avrete imparato a conoscere benissimo. 

Si tratta di Nature’s marchio nato dall’azienda madre Bios Line, e che si occupa di abbinare una proposta completa e assortita di soluzioni per tutto il corpo, letteralmente dalla testa ai piedi, ai concetti di sostenibilità ambientale, consapevolezza e sensibilità nei confronti del mondo che ci circonda.

Se state invece leggendo i miei articoli per la prima volta, e volete approfondire la conoscenza di Nature’s, o capire meglio i prodotti che propone e la sua filosofia che ormai mi ha conquistata, potete accedere all’archivio dei miei pezzi dedicati a questo brand veneto cliccando su questo LINK

Proprio di rispetto non solo per noi stessi, ma anche per l’ambiente, torno a parlarvi oggi toccando il tema della detersione per il corpo. 

Ovviamente Nature’s offre una proposta ricchissima di prodotti di detersione per il corpo, bagnodoccia o docciashampoo, che riescono ad abbracciare tutte l’esigenze del suo pubblico. 

In catalogo si trovano detergenti corpo di numerosissime profumazioni, dedicati a pelli con diverse caratteristiche, e soprattutto con profumi e qualità che riescono a incontrare i gusti di tutti, uomini e donne di qualsiasi età.

Il mio intento odierno, tuttavia, non è tuffarmi nella descrizione di tutti questi detergenti corpo – anche perché sono numerosissimi e servirebbe un’enciclopedia – ma di raccontarvi del “fil-rouge” che ne accomuna la composizione. 

Da quando la pandemia fa parte, purtroppo, delle nostre vite, molti hanno capito più profondamente l’urgenza di trattare i temi dell’impatto dell’essere umano negli equilibri ambientali. Ogni nostro gesto quotidiano ha, che lo si accetti o meno, una conseguenza sulla natura. 

Basti pensare al modo in cui decidiamo di muoverci, alla quantità di energia elettrica che utilizziamo, all’acqua che impieghiamo ogni giorno, all’attenzione che riponiamo nel modo di differenziare i rifiuti, a ciò che decidiamo di mangiare. Potrei andare avanti elencando ancora decine e decine di piccoli, impercettibili gesti che compiamo ogni giorno, per rimarcare le conseguenze del nostro modo di vivere sul mondo, ma hic et nunc desidero entrare nel dettaglio dell’igiene personale, cosa che tocca tutti. 

Senza fare voli pindarici storico-sociali, è chiaro che – eccezion fatta per casi estremi -, tutti riservano alla pulizia del corpo uno o più momenti della propria giornata. 

Anche quando ci facciamo una doccia o un bagno, un momento di relax e rigenerazione in cui ci prendiamo cura di noi stessi, possiamo adottare soluzioni e adoperare detergenti che abbiano un impatto minimo sulla natura e la salute delle acque del mondo. Ciò che finisce negli scarichi delle nostre vasche e dei nostri box doccia non è qualcosa che non ci riguarda: l’acqua che utilizziamo per lavarci, non finisce in una dimensione parallela alla nostra o in un’altra galassia, ma nei nostri fiumi e nei nostri mari. 

Quando ci laviamo, i prodotti che utilizziamo fanno la differenza. 

I prodotti detergenti possono inquinare i corsi d’acqua, e corsi d’acqua inquinati sono tossici per l’essere umano. La poca cura innesca un circolo vizioso che nel breve periodo può magari non toccarci, ma che nel lungo ha conseguenze gravi se non catastrofiche. Vengono danneggiati ecosistemi, muoiono specie animali, e la catena alimentare che arriva fino a noi viene intossicata. 

E’ per questo che Nature’s ha voluto accomunare in tutti i suoi nuovi detergenti corpo la presenza di additivi e tensioattivi di origine naturale che, da una parte, forniscano una pulizia profonda della pelle e, dall’altra, non creino danni all’ambiente. La parola d’ordine per Nature’s è infatti “biodegradabilità”, ossia quella capacità che ha una sostanza di degradarsi rapidamente, e senza problemi o ripercussioni gravi, una volta che finisce nell’ambiente. 

Le soluzioni per la biodegradabilità ci sono e Nature’s le ha adottate puntando su una formulazione con, ingredienti rapidamente biodegradabili e sostanze ecocompatibili.

Gli attivi dei bagnodoccia Nature’s e la loro funzione.

  • Additivo reologico polimerico (Hydroxypropyl Methylcellulose) – E’ un additivo reologico composto da una catena polimerica di cellulosa modificata. Possiede proprietà schiumogene (riduce la dimensione delle bolle e migliora il feel della schiuma, determinando schiume più ricche e cremose), proprietà condizionanti ed aiuta a migliorare la deposizione di attivi insolubili nei prodotti che lo contengono. Possiede infine una buona compatibilità con i tensioattivi.
  • Emolliente Idrofilo di derivazione vegetale (Sucrose Cocoate) – Questo prodotto è un emolliente idrofilo di derivazione vegetale composto da una miscela di esteri del saccarosio (da barbabietola da zucchero) ed acidi grassi dell’olio di cocco. Peg-free, con potere viscosizzante e surgrassante. Incrementa la densità, la viscosità e la cremosità della schiuma prodotta grazie alla combinazione dei comuni surfattanti. Inoltre protegge la pelle dall’aggressività degli altri tensioattivi, evitando un effetto sgrassante troppo accentuato. Ideale per tutti i prodotti che puntino alla pulizia del corpo e dei capelli, specie per quelli più delicati, e per i detergenti intimi, nella maggior parte dei casi come tensioattivo secondario (mitigante).
  • Sodio Fitato (Sodium Phytate) – Il sodio fitato è presente in quasi tutti i vegetali, combinato con sali di calcio e di magnesio. Viene estratto dalla crusca del riso, dove è presente in percentuale elevata. Nella medicina tradizionale giapponese lo si utilizza come antiossidante ed immunostimolante. In cosmetica naturale viene invece utilizzato come potente chelante (sottrattore di agenti metallici). La sua presenza sulla cute è correlata ad un aumento dell’idratazione cutanea, dell’elasticità cutanea, della luminosità ed esplica un’azione seboregolatrice.

  • Tensioattivi Anfoteri (Cocamidopropyl Betaine) – I tensioattivi anfoteri sono molecole che possono presentare contemporaneamente sia carica negativa che carica positiva. Rappresentano un importante gruppo di sostanze ampiamente utilizzate malgrade il loro potere detergente sia decisamente inferiore a quello dei tensioattivi anionici. La loro caratterisitca principale è in realtà la capacità di ridurre l’aggressività dei tensioattivi primari, soprattutto alchil e alchiletere solfati. Le alchil betaine sono la classe più comune, ma quella che presenta una migliore tolleranza della cute con le stesse caratteristiche applicative delle alchil betaine sono le alchilamidopropil betaine: ossia cocomidopropyl betaine.
  • Tensioattivi non Ionici (Coco Glucoside) – La categoria degli alchilpoliglucosidi appartiene ad una serie di esteri tra alcoli grassi e oligomeri del glucosio. Sono eccellenti tensioattivi secondari grazie all’ottimo potere schiumogeno e all’estrema delicatezza sulla cute, nonché grazie alla capacità di ridurre l’aggressività degli alchil solfati. Il loro successo è dovuto anche all’origine vegetale, al fatto che sono ottenuti da fonti rinnovabili e all’elevata biodegradabilità. Gli esponenti più comuni sono Coco Glucoside e Lauryl Glucoside.
  • Tensioattivo Anionico di origine vegetale (Caprylyl/Capryl Glucoside) – E’ un tensioattivo anionico derivante da alcoli grassi e glucosio di origine vegetale. Possiede inoltre un ottimo potere solubilizzante nei confronti di oli essenziali e profumi. Ha inoltre proprietà schiumogene ed un’ottima dermocompatibilità.
  • Tensioattivi Anionici dolci (Ammonium Lauryl Sulfate) – Si tratta di un tensioattivo naturale ecocertificato che permette di ottenere delle soluzioni detergenti dolci e non aggressive sul capello. L’effetto sulla pelle e sui capelli è quello di lavarsi con un gel dolce, con la quantità di schiuma ideale (ne troppa ne troppo poca) e di ritrovarsi con la pelle ed i capelli puliti, soffici ed idratati; senza irritazioni.

A questi tensioattivi e additivi si abbinano poi estratti vegetali idroglicerici specifici di ciascun prodotto. Per farvi un esempio, nel bagnodoccia Narciso Nobile, linea di cui vi ho parlato diffusamente tempo fa e di cui trovate il pezzo QUI, ci sono gli estratti idroglicerici di Fiori di Narciso e di Foglie di Mughetto, e in ogni specifica referenza sono presenti ingredienti di origine naturale e fitoestratti preziosi per la pelle e la natura. 

Questi tensioattivi e additivi di origine naturale, oltre a limitare l’impatto dei detergenti sull’ambiente permettono anche una maggiore dermocompatibilità, ossia di ridurre anche il rischio, tipico dei detergenti con tensioattivi chimici, di condurre a irritazioni della pelle. La biodegradazione di questi prodotti è stata certificata con test ufficiali e specifici che hanno dimostrato i tempi rapidi con cui queste sostanze si smaltiscono. 

Questi tensioattivi e additivi di origine naturale, oltre a limitare l’impatto dei detergenti sull’ambiente permettono anche una maggiore dermocompatibilità, ossia di ridurre anche il rischio, tipico dei detergenti con tensioattivi chimici, di condurre a irritazioni della pelle. La biodegradazione di questi prodotti è stata certificata con test ufficiali e specifici che hanno dimostrato i tempi rapidi con cui queste sostanze si smaltiscono. 

Potete iniziare questo viaggio di scoperta del mondo della detersione corpo di Nature’s partendo da QUI per poi addentrarvi piano piano anche nelle linee speciali e nuove che periodicamente il brand propone. 

Le caratteristiche dei prodotti Nature’s di cui vi ho parlato oggi non sono certo una novità per chi segue questa realtà da tempo come la sottoscritta, ma ho ritenuto importante entrare nel dettaglio della questione affinché tutti lo tenessero a mente. Vi ho ribadito a più riprese la mia stima per questo brand, per la capacità innata che ha di saper seguire sia i trend che le richieste di mercato, di offrire prodotti dagli Inci interessanti a prezzi accessibili, e il fatto che a queste abilità abbini anche quella di diffondere una “green consciousness” pratica ed efficace nel quotidiano, è un ulteriore qualità che va rimarcata.

Il mio suggerimento è di esplorare il mondo Nature’s della detersione corpo e di trovare il vostro alleato preferito per la vostra igiene personale, in base a composizione e profumazione. Farete del bene a voi stessi, e al mondo che vi circonda.

Sono disponibili presso le migliori Erboristerie, Parafarmacie, Farmacie e nei negozi di alimentazione naturale concessionarie del marchio ed ovviamente anche online.

 

NATURE'S

Vai al Sito
Grazie per aver letto questo articolo.
Seguimi anche su
  1. Chiara GavazzoliChiara Gavazzoli ha detto:

    Mi ispira tantissimo questo brand, adesso guardo il sito, mi fido ciecamente di te!!!❤️

  2. ElyMartyElyMarty ha detto:

    Che meraviglia! Io ho provato Fico ed è favoloso. Ora voglio provare Chinotto rosa :-)

  3. Laura62Laura62 ha detto:

    Ho conosciuto Nature's grazie a te con un prodotto che non ho mai più abbandonato trovato nella Christmas box: la crema corpo Fiori di mandorlo, di cui poi ho acquistato altre referenze tra cui il bagnodoccia: fantastico! Ma anche Di Latte mi è piaciuta molto. Sicuramente proverò altre profumazioni: vaniglia bianca e pomelia in primis. Ancor più felice di usarli ora che ho letto quanto rispetto hanno per l'ambiente. Nature's 🔝

Lascia un commento