Cura del Viso Prodotti per il Viso Review Review High-End Tonici e Idrolati VanitySpaceBlog Ybiok

YBIOK – Aquabiom Elisir Illuminante

Buongiorno ragazze e bentornate sul Blog! Oggi desidero farvi scoprire una giovane azienda del veronese che ha deciso di sconvolgere gli schemi della cosmesi bio per così dire “tradizionale”. Sto parlando di Y.BIO.K.

Y.bio.k è una nuova linea cosmetica con caratteristiche uniche che la rendono completamente diversa da ciò che oggi è disponibile sul mercato: abbiamo davanti prodotti interamente biomimetici che imitano la natura della pelle.

COS’E’ LA BIOMIMETICA?

La biomimetica è una scienza che studia i sistemi biologici naturali emulandone processi e meccanismi d’azione. Y.BIO.K ne utilizza i principi per formulare cosmetici unici, altamente funzionali e innovativi che biomimano, assecondano e si mimetizzano con il nostro sistema cutaneo. In poche parole possiamo definire Y.bio.k l’anello di congiunzione che mancava tra la cosmetica classica e la nostra pelle.

Io sono sempre molto curiosa quando affronto le nuove aziende; mi piace entrare nel loro intimo e carpire ogni più piccola sfumatura. Dietro un prodotto c’è sempre una persona, con i suoi sogni e sacrifici ed il pubblico deve poter percepire tutto questo…una curiosità, la mia, che mi ha portato a parlare a lungo con Elisabetta Founder & Ceo di 3B Italia creatrice di Y.BIO.K.

Come è nata quest’idea così rivoluzionaria?

Non amo riassumere e cambiare ciò che le persone mi trasmettono, perché muterebbe completamente il significato più intimo, motivo per il quale ho deciso di farvi leggere direttamente le parole di Elisabetta.

Ero alle prese con la sfida mai semplice di dover elaborare un nuovo concept per il progetto cosmetico da lanciare per la mia azienda, ma sembrava ormai avessi esaurito totalmente idee e spunti: a volte un creativo si sente “prosciugato” e pensa che ormai non riuscirà a tirar fuori altre idee oltre quelle già spese negli anni. La frustrazione nasceva principalmente dal fatto che mi sembrava di aver speso le migliori idee per altre aziende ai tempi in cui lavoravo da dipendente…adesso aspettavo l’illuminazione della vita, la miglior idea da spendere per la mia azienda ed avevo davanti il nulla cosmico: la classica pagina bianca dello scrittore che paralizza. Probabilmente il fatto che fosse così tanto importante bloccava totalmente la mia creatività! Decisi allora di uscire per prendere una boccata d’aria, ma all’epoca abitavo a Trento e l’aria alquanto gelida del periodo non invogliava molto a gironzolare. Mi rifugiai quindi in un museo: il Muse, museo della scienza. Girovagando per i piani di questo sempre affascinante complesso, mi sono imbattuta in una sezione molto intrigante, quella dedicata alla biomimetica. Ho potuto ammirare modellini di treni, prototipi di auto del futuro, e tra arance che ispirano pannelli fotovoltaici, uccellini che migliorano treni, squali che ispirano costumi, mille immagini mi scorrevano davanti e mi affascinavano sempre di più. Rientrata a casa, con gli occhi e la mente ancora pieni di quelle meraviglie appena scoperte, cominciai a fare ricerche su ricerche e più ne sapevo più la cosa mi affascinava e meravigliava. Una scienza che così tanto riusciva a dare in termini di applicazioni e della quale non si parlava abbastanza! Un vero spreco! Allora l’illuminazione: ma perché non applicare al mondo del cosmetico i princìpi cardine della Biomimetica? Presi sottobraccio tutti gli articoli scaricati da internet, e mi precipitai dal mio formulatore con il quale ho un rapporto ormai decennale e che con la sua competenza e professionalità tante volte ho trasformato l’impossibile in possibile. Quando gli ho esposto l’idea parlando come un fiume in piena della biomimetica e di quelli che potevano essere campi ancora inesplorati di questa meravigliosa scienza, ho visto un leggero sgomento nel suo sguardo, un non espresso: “stavolta è davvero troppo difficile” ma poi, trascinato dal mio entusiasmo, si è lasciato convincere a cominciare uno studio di fattibilità. Aveva ragione: non è stato un processo né semplice né veloce ed abbiamo dovuto superare mille ostacoli, ma dopo tante sperimentazioni, prima a tavolino poi in laboratorio, siamo riusciti ad ottenere una formulazione che si potesse definire interamente biomimetica e che sa fare la differenza una volta applicata sulla nostra pelle. Sono molto felice dei risultati ottenuti, felice ogni volta che una consumatrice mi dice o mi scrive: finalmente ho trovato il mio cosmetico. Felice soprattutto di poter spiegare cos’è la biomimetica a chi non ne ha mai sentito parlare. Elisabetta Celino Founder & Ceo 3B Italia.

Ma facciamo un passo indietro: come è stato possibile applicare la BIOMIMETICA alla COSMESI?

La Natura in milioni di anni si è perfezionata ed ha reso ottimali i processi necessari alla vita; la nostra pelle è figlia di quest’evoluzione, si è adattata nel corso del tempo ed oggi possiamo offrirle un cosmetico con una formulazione che non sia un’ulteriore elaborazione, ma che richiami processi già realizzati in Natura.

Evoluta fisiologicamente e naturalmente, perché il nostro stile di vita è cambiato, la nostra alimentazione si è modificata, l’aggressione degli agenti atmosferici anche.

Y.BIO.K propone un cosmetico che ha una frontiera totalmente diversa e che segue la logica di questa evoluzione, quindi non si vanno ad apportare elementi che sono figli di una tecnicità o di una ricerca/sviluppo nati in laboratorio, ma sono la conseguenza di considerazioni su cosa è la nostra pelle e cosa è diventata oggi. Le formulazioni mimano processi già testati dalla Natura e dall’evoluzione fisiologica del nostro sistema cutaneo, garanzia questa, di perfetta armonia e compatibilità con esso.

Una formulazione cosmetica si basa su tre elementi fondamentali:

  • Sistema emulsionante: che mantiene stabile la fase acqua con lafase olio
  • Sistema funzionale: composto da principi attivi funzionali al risultatoche il cosmetico promette.
  • Sistema conservante che mantiene il tutto preservato.

Analizziamo adesso nello specifico i tre sistemi nelle formulazioni Y.BIO.K:

SISTEMA EMULSIONANTE

Nasce con l’intento di assecondare la struttura del sebo. E’ un sistema complesso formato da Lipoaminoacidi, Glucosidi, Poliglicerolo, Fosfolipidi (molecole che fanno parte della nostra pelle), Pectina e Betaglucano (molecole affini alla pelle). Da soli nessuno di essi potrebbe efficacemente assolvere alla funzione di emulsionante, ma insieme formano un mix che biomima il film idrolipidico, lo asseconda e si incorpora ad esso mimetizzandosi.

Quando proverete una crema Y.BIO.K ve ne renderete conto da sole e sperimenterete cosa intendo con mimetismo: la corposità delle creme nel momento dell’applicazione si trasforma istantaneamente in setosità. Una sensorialità davvero pazzesca!

SISTEMA FUNZIONALE

Formato da Peptidi, naturalmente presenti nel nostro organismo e quindi in perfetta affinità con esso. Sulla superficie di tutte le nostre cellule esistono delle strutture polisaccaridiche (zuccheri) che poeticamente potremmo paragonare a dei fiori che si aprono e si chiudono a seconda delle esigenze fisiologiche. Vengono chiamati recettori e sono capaci di captare e tradurre un messaggio da trasmettere al nucleo della cellula il quale, ricevuto il comando, si attiva per produrre la sostanza richiesta.

Nel caso della pelle parliamo di una cellula che si chiama fibroblasto e che produce fibre elastiche (Elastina, Collagene) essenziali al benessere della pelle. Il cervello libera sostanze chimiche che vengono chiamate messaggeri e che circolano nel nostro organismo finché non incontrano i recettori a loro destinati, incastrandosi in essi per lanciare un messaggio. I messaggeri del nostro organismo sono i Peptidi. Assolvono la loro funzione e, nel momento in cui vengono degradati, si trasformano in amminoacidi, che fanno parte della catena fondamentale di costituzione delle nostre molecole, e quindi si degradano in qualcosa che rappresenta il nostro sistema cellulare. Tenete presente che in ogni referenza troverete un diverso Peptide, scelto sulla base della funzionalità che si voleva ottenere dal prodotto. Non sono ovviamente presenti nel detergente e nel tonico, perché non avrebbero potuto avere nessuna funzionalità e nel Mandelic Peel che è un peeling profondo a base di acido Mandelico.

In aggiunta ai Peptidi sono presenti come sostanze funzionali anche estratti vegetali che si richiamano alla Biomimetica per il loro meccanismo d’azione nel mondo vegetale che viene mimato sulla pelle. Impareremo a conoscerli man mano, durante la scoperta dei prodotti Y.BIO.K.

SISTEMA CONSERVANTE

Va nella logica di quello che è il sistema conservante che la natura ha selezionato per la nostra pelle. E’ formato infatti da Gliceril Caprilato+Gliceril Undecilenato+Sodio Gluconato che fanno parte del sistema antimuffa della nostra pelle.


Quando Elisabetta è arrivata a me con il suo entusiasmo e la voglia di far conoscere questo splendido mondo, non nascondo di esserne stata felice. Finalmente potevo testare un qualcosa che vado cercando da tempo: l’innovazione. Se mi seguite, siete ben consce del mio continuo “vagare” alla ricerca di quel quid in più per voi. Amo sperimentare e farvi scoprire nuovi mondi, nuovi approcci e far crescere la vostra consapevolezza. Con Y.BIO.K sono felice di aver fatto centro.

Fare una recensione? girare un video? Inizialmente avevo detto ad Elisabetta che il video era la soluzione migliore, avrei potuto farvi vedere molte referenze e spiegarvele però, dopo varie riflessioni, ho deciso di dedicare a Y.BIO.K più articoli e accompagnarvi alla scoperta di questo magnifico brand, un passo alla volta, tenendovi per mano ed iniziando da prodotti, se così li vogliamo chiamare, più semplici.

Per avere una pelle sana e luminosa il primo step fondamentale è la detersione accompagnata da un ottimo tonico! Sono loro gli apripista che ci permettono di preparare in maniera ottimale la nostra cute ai trattamenti successivi, motivo per il quale il mio primo articolo dedicato a Y.BIO.K vi farà scoprire L’ELISIR ILLUMINANTE con Mimaskin Complex P.

INCI: Aqua, Rosa Centifolia Flower Water, Glycerin, Gluconolactone, Nymphaea Alba Flower Extract, Aloe Barbadensis Leaf Juice, Betaine, Sodium Lactate, Sodium PCA, Urea, Xylitol, Glycine, Fructose, Niacinamide, Inositol, Coco-glucoside, Sodium Gluconate, Lactic Acid, Citric Acid, Benzyl Alcohol, Benzoic Acid, Sorbic Acid, Parfum, Alphaisomethyl Ionone.

INGREDIENTI CHIAVE

  • Acqua di Rose – Prezioso regalo della natura, utilizzato in cosmesi per la cura di qualsiasi tipo di pelle. Regala idratazione, freschezza e luminosità. Ottima come antiage e cicatrizzante ma non solo, è una valida alleata anche nel riequilibrare le pelli problematiche.
  • Estratto di Ninfea (Loto Bianco) – Un fiore considerato sacro perché le sue foglie non si sporcano mai grazie alla loro particolare superficie idrorepellente. Numerosi sono i suoi benefici in ambito cosmetico: mantiene la pelle pulita più a lungo, illumina, rigenera ed idrata.
  • NMF Biomimetico –  L’NMF ovvero Natural Moisturizing Factor, è lo scudo della nostra pelle, formato da un insieme di sostanze presenti nelle cellule dello strato corneo, con un importante compito: mantenere il giusto grado di idratazione della pelle. Purtroppo in buona parte è idrosolubile ed è quindi molto facile perderne l’azione, soprattutto dopo una detersione non adeguata. Motivo per il quale Y.BIO.K ha deciso di inserire in questa una cosmetica tutta una serie di attivi che vanno a ripristinarlo e proteggerlo. Nello specifico sono stati scelti: Sodium Lactate (trattiene efficacemente l’acqua), Sodium PCA (umettante naturale), Glycine (importante aminoacido utile nella formazione del collagene), Fruttosio (utilizzato per la sua proprietà idratante in grado di mantenere sulla superficie un livello corretto di umidità), Urea (idratante – lenitiva), Niacinamide (aiuta a regolare la sintesi dei ceramidi, molecole chiave che mantengono integra e funzionale la pelle. Vanta proprietà idratanti, antirughe e lenitive. Inoltre è di supporto agli altri attivi, ottimizzando le performance), Inositolo (elevata attività idratante ed elasticizzante) e infine Lactic Acid (levigante ed idratante, rende la pelle più luminosa).
  • Gel di Aloe – Meraviglioso ingrediente, un vero e proprio toccasana per la pelle: idratante, lenitiva, rinfrescante e cicatrizzante; Definita fin dai tempi antichi come un Elisir di benessere e bellezza, in virtù del suo alto contenuto di lipidi, aminoacidi, minerali e vitamine, indispensabili per la cura della cute. 
  • Gluconolattone – Un meraviglioso alleato della nostra pelle, grazie alla sua azione rinnovante ed esfoliante che regala luminosità immediata.

COSA NE PENSO

Ho ricevuto diverse referenze da parte di Elisabetta, ma il primo prodotto su cui mi sono concentrata è stato questo Elisir Illuminante. Come vi racconto spesso e volentieri, uno dei “problemi” della mia pelle, è l’essere estremamente sottile e bisognosa di idratazione (soprattutto nella zona della fronte). Questa necessità di idratazione, da sempre mi guida nella scelta della mia skincare routine, perché se trascurata, mi porterebbe a microlinee precoci.

Ormai lo sapete: una cute bella e sana, nasce sempre da una detergenza precisa e puntuale, che permette alla nostra pelle di liberarsi dall’inquinamento ambientale e dalle impurità ed ossigenarsi al meglio.

Vero e proprio concentrato di luminosità, l’Elisir di Y.BIO.K presenta una texture leggera e fresca come un soffio d’aria che, grazie alle sue proprietà idratanti, tonificanti, delicatamente esfolianti ed antiossidanti, con pochi gesti contribuisce a rigenerare l’ovale rendendolo giorno dopo giorno radioso e salutare.

I suoi punti di forza:

  • Assorbimento immediato
  • Formula riconosciuta immediatamente dalla nostra pelle grazie alla mimesi perfetta degli attivi
  • Formula totalmente priva di sostanze NON riconosciute dalla nostra pelle come: siliconi, parabeni, SLS/SLES, alcool, coloranti, derivati del petrolio, peg e solfati
  • Ottima veicolazione dei principi attivi
  • Alta tollerabilità cutanea
  • Ottimo anche per il contorno occhi

Possiamo considerarlo una Essence? la risposta è no. La Essence Coreana, cuore della K-Beauty, prima di tutto ha una consistenza ibrida, a metà tra un tonico ed un siero e nasce principalmente con alla base una serie di attivi che la rendono unica nel suo genere, tra cui: lisati, peptidi e galactomiceti ai primi posti in inci, ingredienti che questo prodotto non ha.

Lo considero un vero e proprio nettare che, giorno dopo giorno, idrata in profondità la pelle, contribuendo a proteggere e ripristinare il naturale NMF, fondamentale per preservare il nostro capitale idratazione. Utilizzatelo subito dopo il vostro detergente ed avvertirete immediatamente la pelle estremamente idrata e coccolata!

Applicare il tonico: un piccolo e semplice gesto, all’insegna di una pelle più bella!

Complimenti a chi è arrivato fino a qua a leggere perché mi rendo conto che questo è davvero un articolo strutturato ed impegnativo. Tuttavia era doveroso ed indispensabile per potervi spiegare al meglio questo tipo di cosmesi, decisamente all’avanguardia e innovativa.

Che ne dite ragazze? fatemi sapere la vostra opinione! Un abbraccio e alla prossima.

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE  

  • Denominazione: Aquabiom Elisir Illuminante
  • Brand: Y.BIO.K
  • Formato: Flacone con dosatore
  • Quantità: 200 ml
  • Prezzo: 19 euro
  • PAO: 6 mesi
  • Nickel Tested – Vegan Ok
  • A chi lo consiglio: a tutti i tipi di pelle
  • Dermatologicamente testato dal centro di cosmetologia dell’Università di Ferrara
  • Dove acquistare: al momento purtroppo nessuno dei nostri partner dispone di questo brand, ma provvederemo al più presto.

YBIOK

Vai al Sito
Grazie per aver letto questo articolo.
Seguimi anche su

27 risposte a “YBIOK – Aquabiom Elisir Illuminante”

  1. L articolo è bellissimo. È spiegato tutto in maniera semplice e chiara. Il siero illuminante è uno dei miei desideri ma avendo pelle mista/grassa ho sempre paura che nn sia il prodotto giusto per me. Nn ho mai provato

  2. Cleopatra1270 Cleopatra1270 ha detto:

    Conosco il brand perchè ho usato il siero Hidrabiom: stupendo prodotto, texture vellutata, facile e piacevole da stendere, pelle morbida e veramente idratata. Appena potró acquisteró altre referenze.

  3. Claudia De paoli Claudia De paoli ha detto:

    Alla fine non ho ben capito cosa sia ! Non è una essenza, quindi nemmeno una lozione…
    un siero no… ma non si deve risciaquare? Mi ispira ma non riesco ben a capire! Anche perche 200 ml con un pao di sei mesi, se è una sorta di lozione (a me come riferimento vengono i mente solo le lozioni di Biofficina!!) è tantissimo prodotto!!!!

  4. Romina Galliano Romina Galliano ha detto:

    Ho letto tutto l’articolo affascinata ma con il pensiero che, va beh, un prodotto del genere non potrò mai permettermelo, invece no, ho visto che ha un prezzo accessibile a tutti, fantastico, non vedo l’ora di leggere i prossimi articoli per poi poter scegliere cosa comprare

  5. Sono curiosa di scoprire attraverso i tuoi articoli anche gli altri prodotti!!!!

  6. MaPie LaBelle MaPie LaBelle ha detto:

    Davvero avanguardia pura! Attendiamo le recensioni sugli altri prodotti, ma le premesse sono già eccellenti!

  7. Cristina Cena Cristina Cena ha detto:

    Articolo molto interessante e ben scritto. Ripongo molte aspettative in questa linea cosmetica e nella sua filosofia. Attendo speranzosa che venga proposto da qualche partner.

  8. Elisa Tartra Elisa Tartra ha detto:

    Non conosco il brand ma dopo aver letto l’articolo mi ha incuriosito molto.
    Grazie elena per questo bellissimo articolo…e mi sa che sarà un prodotto da provare 🙂

  9. Sabrina Ballotta Sabrina Ballotta ha detto:

    Letto tutto….concentrandomI molto. Interessantissimo. Ne vedremo delle belle…..tante tentazioni. …

  10. Valentina Morena Valentina Morena ha detto:

    Ho proprio bisogno di un prodotto che idrati a fondo il mio viso 🙂

  11. Anna Quaresmini Anna Quaresmini ha detto:

    Wow articolo stupendo!! Avevo adocchiato questo brand qualche mese fa e dopo questo articolo aspetterò ansiosa i prossimi per decidere cosa comprare! Sicuramente voglio provare delle referenze!

  12. Virna77 Virna77 ha detto:

    No beh, stupendo… entra subito nella lista delle cose da provare! Complimenti all’azienda per l’idea innovativa e a te per il bellissimo articolo. Figurati se può essere noioso un articolo del genere…!!!

  13. Allystarturquoise Allystarturquoise ha detto:

    In realtà ero così presa dalla lettura, che ci sono rimasta persino un po’ male, quando è finito l’articolo?
    Spero che arrivino presto le recensioni sugli altri prodotti di questa linea, perché la Biomimetica mi ha entusiasmato!

  14. Rita Rita ha detto:

    Wow??!bellissimo articolo! Azienda interessantissima! Non vedo l’ora di leggere i prossimi articoli

  15. Lorydelledonne Lorydelledonne ha detto:

    Ma come puoi solo pensare che leggere un articolo come questo possa stancare o annoiare. Meraviglioso il tuo far parlare i protagonisti siano essi persone o prodotti. Completamente ignorante riguardo la biomimetica, non sapevo nemmeno esistesse, per cui ti dico grazie perché riesci sempre a stimolare la mia voglia di imparare. Provvedi subito a trovare in partner che tratti questo marchio anche perché mi sembra che i prezzi non siano inaccessibili per quello che offre. Aspetto con piacere il prossimo articolo di questo percorso su Y.BIO.K.

  16. Lunika Lunika ha detto:

    Wow davvero interessante e dato lo studio ed il lavoro che c’è dietro onestamente credevo di trovare un prezzo più alto in descrizione

  17. Marty Marty ha detto:

    La tua descrizione riesce a farci entrare in questo nuovo mondo creato da questa azienda. Che dirti? Grazie per tutti gli spunti che ci dai e complimenti ai ricercatori per essrre riusciti a creare una serie di referenze così innovative…

  18. Ingrid Reffo Ingrid Reffo ha detto:

    Complimenti all’Azienda per aver perseguito questa strada di innovazione! E complimenti ad Elena per avercela fatta conoscere. Sono molto curiosa di provare l’elisir.

  19. Danydi90 Danydi90 ha detto:

    Articolo molto interessante recensito sempre con cura e attenzione. Non ero a conoscenza di questa splendida scienza che è la biomimetica. Come sempre i tuoi articoli sono fonte di ispirazione e consapevolezza. E complimenti anche ad Elisabetta Celino per questa bellissima linea di cosmesi così all’avanguardia.

  20. Qui si fa le cose serie, all’inizio della letteratura mi sono persa, perché è un argomento molto complesso ma nello stesso tempo mi è garbato. Mano a mano che leggevo mi sembrava di essere dentro alla pelle. La cosa che mi ha attirato l’attenzione è stata la definizione che hai usato “mimetizzare”. Bello

  21. Gracy Gracy ha detto:

    Brand che ho conosciuto grazie a dei samples. Ottimi tutti. Spero di prenderlo in Fuller size appena possibile. Articolo di grande spessore. Complimenti Elena 🙂

  22. Anita M. Anita M. ha detto:

    Trovo davvero geniale questo nuovo modo di fare cosmesi. Mi attira tantissimo questo prodotto per la mia pelle non più giovanissima. Lo proverò sicuramente! Grazie infinite Elena per avercelo fatto scoprire e per l’impegno che ci metti nel studiare e approfondire.

  23. Florentina Florentina ha detto:

    WoW ? sono sorpresa di una tale innovazione!!!E decisamente il prezzo è affrontabile , non vedo l’ora di acquistare questo prodotto verso un nostro partner!grazie Elena ❤️

  24. Elisa Niccoli Elisa Niccoli ha detto:

    Articolo meraviglioso ? complimenti Elena!
    Sembra proprio un prodotto meraviglioso assolutamente da provare.

  25. Valevale Valevale ha detto:

    Molto interessante l’articolo ed il concept dell’azienda!

Lascia un commento