Fai da te Promozioni

Rose of May – Le mie bombe da bagno homemade

Rose of May – Le mie bombe da bagno homemade

Ciao ragazze bentornate sul Blog ^_^ Oggi voglio regalarvi una “ricetta” da fare a casa, per ricreare le famose bombe da bagno (e spumanti) di Lush.

23821219 - romantic soap pralines

Non tutte hanno Lush vicino e soprattutto non tutte hanno la possibilità di spendere 5/6 euro a ballistica, motivo per il quale ho deciso di scrivere questo articolo che vi piacerà tantissimo.

Ricetta base:

  • 300 grammi di acido citrico anidro;
  • 600 grammi di bicarbonato di sodio;
  • 1 cucchiaino da te di olio essenziale o aroma alimentare;
  • 1 cucchiaino di petali, glitter o erbe;
  • 1 cucchiaino di colorante cosmetico/alimentare (facoltativo);
  • 5 grammi di olio cosmetico vegetale;
  • Come collante oltre all’olio di cocco, acqua oppure un idrolato a piacimento a seconda della profumazione scelta;

Attrezzatura:

  • Ciotola di plastica
  • Setaccio
  • Bilancina di precisione
  • Cucchiaio e cucchiaino
  • Spruzzino riempito di acqua o idrolato
  • Formine
  • Scatola dove riporre a riposare le bombe (perfette quelle di plastica delle mele che usano al super)
  • Guanti monouso

bath-bomb

Queste che vedete in foto sono le ballistiche che ho realizzato oggi ^_^ sono le mie Rose of May…perché io non amo la rosa, no no ^_^ non potevo non fare queste bombe con petali di rosa e fragranza alla rosa.

La ricetta base è stata personalizzata con:

  • Aroma Alimentare alla Rosa – Farmacia del Borrello – LINK QUA
  • Olio di cocco per nutrire la pelle
  • Boccioli di rosa da me raccolti ed essiccati l’estate scorsa, ma potete trovarli ovunque, tipo quelli di MINERALI LIBERI – LINK QUA

Ps. da quando ho ricevuto tempo fa un pacco da Hévéa con i boccioli di rosa, sono andata in fissa con l’essicazione. Fermatemi!

Tenete presente che questa ricetta è per realizzare le bombe con profumazione alla rosa. Ma ci sono mille varianti. Lavanda, arancia, vaniglia, zucchero filato. Settimana prossima vorrei farne un paio con la profumazione del Camay ^_^ ve lo ricordate il vecchio sapone che andava molti anni fa? Mi ispira molto…

rose

Se non vi piace la rosa, potete usare i fiori di lavanda secchi, oppure dei glitter, delle foglioline, dei coriandoli da bagno dalle mille forme, ecc ecc…date spazio alla fantasia.

In questo caso ho deciso di farle bianche, ma le sfumature possono essere mille, questo grazie ad un colorante alimentare o cosmetico. Per reperibilità vi consiglio di inizare con i colori alimentari. Realizzerete così delle bellissime ballistiche uniche e personali.

639e96db2b6bbcb046e655aab36cafa1

 COME PREPARARE L’IMPASTO

Mi raccomando…mi raccomando. Fate le cose con calma e tranquillità. Ci vuole pazienza, ma sappiate che sono estremamente facili da fare. Vi chiedo solo di essere calme e non pretendere subito la ballistica pronta.

  • Per prima cosa versate nella vostra bacinella l’acido citrico;
  • Appoggiate il setaccio sulla bacinella e fate cadere a pioggia il bicarbonato di sodio;
  • Mescolate i due ingredienti in modo che si amalgamino bene;
  • Aggiungete ora gli ingredienti secchi che avete deciso: fiori, erbe, glitter ecc ecc…
  • Aggiungere ora l’aroma. E’ normale durante l’aggiunta dell’aroma che alcune parti frizzino. Non vi preoccupate, stemperate con le dita e con gli ingredienti secchi;
  • Ora con le mani pulite mescolate tutti gli ingredienti;
  • Se avete aggiunto del colorante assicuratevi di togliere tutti gli eventuali grumi;
  • Ora non vi resta che aggiungere la parte oleosa. Nel mio caso l’olio di cocco che fungerà da legante oltre che da nutriente per la pelle;
  • Spruzzate poca acqua per volta e mescolate il tutto. Ricordatevi che se usate l’olio non servirà molta acqua. Noterete che nel mettere l’acqua il vostro impasto diventerà freddo e più consistente al tatto;
  • Mescolate tutto bene e aggiungete acqua fino a raggiungere la consistenza della sabbia umida. Quando compattate tra le mani l’impasto deve restare unito e non sgretolarsi. Se si sgretola non appena aprite le mani, dovrete aggiungere altra acqua.

Questo passaggio dell’acqua è molto delicato. Se ne aggiungete troppa noterete che negli stampi tenderà a gonfiarsi e a cambiare forma. Quindi procedete con calma e senza timore. Se sbagliate, non preoccupatevi, rifate. Alla fine, sbagliando si impara ragazze ^_^

L’impasto è pronto ^_^ non ci resta che dargli la forma desiderata…io utilizzo le formine trasparenti LINK QUA oppure quelle in acciaio inox (che trovo decisamente comode) – LINK QUA

Adagiate i petali sulla base di una semisfera dello stampo, riempite poi entrambe le semisfere con il composto (abbondante) senza pressare. Richiudete premendo con forza e sformate la vostra ballistica.

Fate riposare la bomba da bagno fai da te per almeno 1 giorno intero prima di utilizzarla, in luogo asciutto e non umido. Io le adagio nelle classiche cassette delle mele in modo che non perdano la forma.

Il giorno dopo le vostre ballistiche sono pronte per regalarvi un bagno frizzante e rilassante. Allora? siete pronte per creare la vostra prima bomba da bagno? vi aspetto nel gruppo con le vostre bellissime fotografie…un abbraccio e alla prossima…

67693322 - round colourful bath bombs with flower petals in a bathroom

 

25 risposte a “Rose of May – Le mie bombe da bagno homemade”

  1. Simona Bruno Simona Bruno ha detto:

    Peccato che non ho la vasca , ma le voglio fare come regalini per natale ! Grazie Elena

  2. SoniaPinto ha detto:

    Settimana prossima voglio farle agli agrumi. Poi vi posto la mia foto 🙂

  3. Chiara Fibbi ha detto:

    Ho provato già a fare le ballistiche seguendo la ricetta vanity: ottima consistenza, non si sfalda e si riesce facilmente a darle la forma desiderata.
    Mi sento di aggiungere solo un consiglio in più per chi vuole replicarle: utilizzate guanti monouso per maneggiare le polveri, specialmente per l’acido citrico che, se avete taglietti o piccole escoriazioni, brucia!!!! Personalmente le ho fatte senza aggiungere acqua, solo con olio ( 80 ml di olio di cocco) e vaporizzando la forma ottenuta con alcol.
    Enorme il vantaggio di farsi a casa queste magiche palline, specie se avete figli che ne consumano due per volta quando fanno il bagno! e poi è divertente e da tanta soddisfazione scegliere il profumo e il colore che vuoi

  4. Ilariaghisu ha detto:

    L:’_idea è bellissima e sono stupende

  5. FabiBerto ha detto:

    Stupende! Idea molto bella per fare dei regali!

  6. Manuela Alessandro ha detto:

    Grazie Elena :-D! Mi hai dato una splendida idea per i prossimi regali hand made che tanto amo fare <3!

  7. EleAma ha detto:

    oddio che figata! voglio assolutamente provare!! <3

  8. Francesca82 ha detto:

    Ricetta fantastica, non ho mai spignattato, ma leggendo questo articolo mi viene proprio voglia!!

  9. Elisewin ha detto:

    Che bella ricetta! Sembra uno scherzo del destino, pensare che ieri al lidl ho visto un tris di bombe da bagno, ma non le ho prese per paura delle schifezze che potevo trovare. Io ho poca manualità, ma voglio provare a farle! Grazie cara 🙂

  10. florentina ha detto:

    Wow bellissima ricetta!!!ci proverò !

  11. aralc76 ha detto:

    ma che belle che sono! Bravissima Elena

  12. sinceramentebio ha detto:

    Sono una fan delle bombe da bagno! Bella ricetta, grazie Elena

  13. iladal ha detto:

    Questa mattina con mia figlia di 6 anni ci abbiamo provato! Lei ama fare il bagno con queste palline frizzanti! Abbiamo usato la lavanda sia i fiori secchi che l’essenza! Mi sa che abbiamo messo troppa acqua perché si sono gonfiate! Va beh vediamo se funzionano ugualmente nella vasca altrimenti la prossima volta saremmo perfette!!! Grazie della ricettina!!!!

  14. olimpia ha detto:

    Grazie per la ricetta Elena <3 Sono proprio belle le tue! Spero di farle anch'io prima o poi 🙂

  15. Ylenia Accomando ha detto:

    Che bello voglio provarle *_* . Elena con il colorante alimentare non si macchia la pelle??

  16. Erika ha detto:

    Wow che belle! Magari le faccio come regalo per le amiche visto che non ho la vasca!

  17. Rita ha detto:

    Ma che belle!! Un giorno le faccio sicuramente.!! Grazie per la ricetta ed i link

  18. Viale dei Pensieri 11 ha detto:

    Quando mi tolgo una fissa, arrivi tu e la resusciti! È da tempo che ho la smania di prepararmi delle ballistiche da bagno, le oadoro ma fino ad oggi ho sempre usato quelle acquistate, mi darebbe soddisfazione farle da me, mi devo procurare alcuni i gredienti, per l’attrezzatura sono a buon punto. Grazie per la ricetta, spero di metterla in pratica quanto prima. Ciao
    http://www.vialedeipensieri11.it

  19. Viale dei Pensieri 11 ha detto:

    Quando mi tolgo una fissa, arrivi tu e la resusciti! È da tempo che ho la smania di prepararmi delle ballistiche da bagno, le oadoro ma fino ad oggi ho sempre usato quelle acquistate, mi darebbe soddisfazione farle da me, mi devo procurare alcuni i gredienti, per l’attrezzatura sono a buon punto. Grazie per la ricetta, spero di metterla in pratica quanto prima. Ciao

  20. Sarah ha detto:

    Sono veramente bellissime da vedere!! Adorerei avere un po’ di tempo libero in più per dedicarmi a realizzare qualcosa di particolare!! E soprattutto, semmai mi riuscisse di farle, grazie dei link per reperire le materie prime!!

  21. Barby ha detto:

    Ma che belle! Davvero le hai fatte tu? *.*

  22. Renata ha detto:

    Complimenti perché tutto quello che fai risulta davvero di alto livello e grazie per tutte le cose preziose che ci insegni.

  23. Martina07 ha detto:

    Ma sono bellissime Ele!! <3 <3 <3

  24. Angelica ha detto:

    Che bellissima ricettina Elena
    Grazie 1000. Sicuramente proverò ❤❤❤

Lascia un commento