Curiosità VanitySpaceBlog

Oli Cosmetici Vegetali – Proprietà ed Utilizzo

678_0_4628993_661508

In tantissime ci avete richiesto una mini guida sugli Oli Vegetali. Grazie alla nostra Dott.ssa De Vincenzi, siamo in grado di presentarvi i principali Oli Vegetali con relative proprietà e modo di utilizzo.

Olio di Sesamo:

Si estrae per spremitura a freddo dai semi della pianta. Contiene una buona percentuale di acido linoleico ed antiossidanti naturali, come la sesamolina, che lo rendono resistente nel tempo. Pur essendo noto soprattutto per l’uso culinario, questo olio ha proprietà cosmetiche non trascurabili:  è emolliente, ricostituente. L’uso esterno è indicato per la sua funzione lenitiva sulla pelle irritata, fragile,  secca e priva di tono.

E’ indicato sia per pelli grasse ma anche per le pelli secche in quanto possiede funzioni sebo restitutive. Aiuta a mantenere il tono della pelle.

Olio di Canapa:

È ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi della pianta. Contiene acidi grassi polinsaturi (omega 3 ed omega 6), vitamina E, e vitamine del complesso B.  Il buon rapporto tra omega 3 ed omega 6 contribuisce al mantenimento dell’integrità delle membrane cellulari.

Possiede proprietà antinfiammatorie, e per questo motivo può essere utilizzato in caso di dermatiti secche, irritazioni da allerce, irritazioni o infiammazioni localizzate. Applicato localmente attenua il prurito da irritazione. Sempre grazie al contenuto di vitamine del complesso B aiuta a mantenere la pelle elastica, e può essere utilizzato sulle pelli con tendenza acneica e sulle pelli grasse.

Applicato sui capelli dopo lo shampoo aiuta a donare volume ai capelli secchi e sfibrati. Applicare una piccola quantità di olio di canapa sui capelli ancora umidi, dopo lo shampoo e lasciare in posa qualche minuto prima di risciacquare.

Olio di Vinaccioli:

L’olio di semi di vinaccioli viene ottenuto da spremitura a freddo dei semi dell’uva (i vinaccioli). Contiene principalmente acidi grassi polinsaturi e monoinsaturi. E’ ricco di polifenoli,  sostanze con proprietà antiossidanti. In cosmesi può essere utilizzato come protettore della pelle contro agenti atmosferici; possiede proprietà astringenti e rassodanti, stimola la microcircolazione capillare e aumenta la resistenza dei capillari. Per quete proprietà è particolarmente indicato per pelli con couperose e per pelli mature, ma può essere utilizzato anche per pelli secche e per pelli grasse e miste.

In abbinamento ad oli essenziali costituisce una buona base  per massaggi del corpo.

Se utilizzato in balsami e maschere ha un’azione nutriente, idratante e ricostituente sui capelli secchi e sfibrati.

Olio di Cocco:

Ottenuto dalla spremitura a  freddo, si presenta solido sotto i 25°C e va  quindi riscaldato prima di poter essere utilizzato. E’ un olio versatile che ben si presta in cosmesi sia per la cura della pelle che dei capelli.

Ha una buona proprietà emolliente; applicato sulla pelle prima del bagno (o dopo, al posto della crema abituale), è un buon alleato per ammorbidire la pelle secca. E’ utile applicarlo anche dopo l’esposizione al sole. Come maschera una volta alla settimana, applicato sulle labbra aiuta a prevenire ed a ridurre le screpolature.

La sua struttura affine a quella del capello umano lo rende un valido ristrutturante se applicato in maschera prima dello shampoo, dopo aver inumidito i capelli. Protegge i capelli dai raggi solari e perciò può essere utile applicarlo come impacco prima dell’esposizione al sole.

Sul viso può essere utilizzato per rimuovere il make up (abbinato in bifasico), con qualche attenzione in caso di pelle con tendenza grassa.

Olio di Argan:

Viene estratto dal nocciolo dei frutti dell’albero di Argan. Contiene una percentuale molto alta di acidi grassi polinsaturi e di vitamina E.

Grazie alla sua composizione ed al contenuto di sostanze antiossidanti, aiuta a combattere l’invecchiamento cutaneo e ne stimola il rinnovamento cellulare. Possiede proprietà emollienti, idratanti, nutrienti e tonificanti ed è quindi particolarmente adatto nelle formulazioni antirughe. Per le sue qualità di regolatore lipidico può essere utilizzato per tutti i tipi di pelle, soprattutto disidratate, secche e mature.

Protegge la pelle dagli agenti atmosferici e contribuisce a donare elasticità. Penetra in profondità nella pelle lasciandola nutrita e non unta. È utile anche per i massaggi del seno e per l’uomo come idratante e lenitivo dopo la rasatura.

Per i capelli secchi, fragili e sfibrati costituisce un valido aiuto se applicato prima dello shampoo sulle lunghezze e lasciato in posa. Aiuta a combattere le doppie punte e nutre il capello donando lucentezza.

Olio di Mandorle Dolci:

È forse l’olio più noto e sfruttato tra gli oli vegetali. Si ricava dalla spremitura dei semi maturi di prunus amygdalus.

E’ un olio ricco di acidi grassi polinsaturi, con proprietà emollienti, rinfrescanti e privo di effetti irritanti per cui viene usato in una vasta gamma di prodotti adatti anche alla prima infanzia ed all’età neonatale. È un buon lenitivo per le lievi irritazioni e per gli arrossamenti da pannolino, per attenuare il prurito da irritazione e per contrastare le smagliature (quando sono ancora recenti, di colore rosa-rossastro)

E’ consigliato per pell secche e disidratate, con attenzione poiché si dimostra comedogeno.

È possibile utilizzarlo sul capello come impacco pre shampoo da tenere in posa per circa una ventina di minuti; aiuta i capelli secchi, crespi e sfibrati e dona morbidità e lucentezza.

Olio di Rosa Mosqueta:

Si ricava da un arbusto simile alla rosa canina, che cresce soprattutto in Cile. Per il suo contenuto di acidi grassi polinsaturi aiuta la rigenerazione della membrana cellulare e contribuisce quindi al rinnovamento cellulare.

È efficace nel trattamento dele smagliature e delle cicatrici, possiede proprietà riparatorie. Attenua le rughe di espressione e svolge in generale una azione antirughe. E’ indicato per le pelli mature per la capacità di contrastare l’invecchiamento cutaneo, e per le pelli secche e sciupate a cui dona elasticità e tono. Non è particolarmente adatto alle pelli con tendenza grassa e/o acneica in quanto tende ad essere comedogeno.

Olio di Jojoba:

Possiede la composizione chimica di una cera liquida; ha un alto contenuto di alfa, gamma e delta tocoferoli ed  è pertanto resistente all’ossidazione e stabile alle alte temperature.

Viene assorbita rapidamente dalla pelle ed è quindi un ottimo veicolo anche per la penetrazione degli oli essenziali.  possiede proprietà emollienti ed elasticizzanti. Possiede una particolare capacità di penetrare nei follicoli sebacei liberando ossigeno ed inibendo l’attività dei microrganismi responsabili dell’acne. È pertanto indicata nelle formulazoni per pelli grasse ed acneiche.

Ha una azione antibatterica ed antimicotica, infatti viene utilizzata nel trattamento delle micosi, del piede d’atleta, nella detersione del corpo di neonati e nell’igiene intima femminile.

Non ha azione comedogenica e regola l’umidità cutanea creando un film lipidico che riduce la perdita d’acqua ma non occlude i pori. Possiede propretà elasticizzanti ed emollienti.

Sui capelli mantiene l’azione ossigenante e aiuta a districare i capelli rendendoli anche più lucenti e proteggendoli dal sole e dalla salsedine.

Olio di Borragine:

Si ricava da una pianta erbacea molto conosciuta per uso alimentare. L’olio si ottiene dalla spremitura a freddo dei semi ed è un’ottima fonte di vitamina F, di acidi grassi polinsaturi, acidi grassi essenziali omega-6 e omega-3.

Grazie al suo contenuto vitaminico aiuta a prevenire l’invecchiamento cutaneo ed è quindi molto utile in preparati anti-age. Grazie al suo contenuto di acidi grassi essenziali ha una funzione emolliente, idratante ed elasticizzante ed è quindi indicato in trattamenti per pelli desquamate, irritate, con dermatite seborroica, dermatite atopica.

Olio di Fico d’India:

Ricavato dalla spremitura a freddo dei semi del frutto, presente sulle coste siciliane e africane bagnate dal Mediterraneo. E’ ricco di vitamine F ed E, omega-6 e omega-3.

Grazie alla sua composizione è stato utilizzato in passato per lenire la pelle dalle scottature e per proteggerla dalle aggressioni esterne. Possiede delle buone proprietà elasticizzanti, nutrienti, lenitive ed emollienti.

Tonifica e rassoda i tessuti e contribuisce a migliorare l’elasticità e l’idratazione della pelle. Per queste sue proprietà è qiundi molto indicato per pelli secche, mature, che hanno perso elasticità. Ha un buon grado di penetrazione atttraverso la pelle e possiede quindi una azione anche rigenerante, rallentando il processo di  invecchiamento cutaneo e contribuendo a rallentare anche la comparsa delle rughe.

Può essere utilizzato sia sulla pelle del viso che sulla pelle del corpo, specie nelle zone delicate come il collo, decolletè e seno, oltre che per il contorno occhi e le labbra.

Olio di  Germe di Grano:

Ricavato dalla spremitura dei semi di Triticum Sativum. Ha un alto contenuto di carotenoidi, fosfolipidi e tocoferolo. Per la presenza di vitamina A ed E è quindi un olio adatto alla cura delle pelli secche e molto secche, inaridite e sciupate.

E’ in grado di rinforzare il film idrolipidico e svolge una funzione anti invecchiamento per le sue proprietà antiradicaliche. È un olio molto nutriente che deve essere usato con cautela nelle pelli sensibili e grasse. Può essere usato come maschera nutriente cospargendone uno strato sulla pelle, lasciando in posa per circa 15 minuti e tamponando l’eccesso.

Grazie al suo alto contenuto di vitamina E può essere utilizzato come stabilizzante e per rallentare l’alterazione dei prodotti a cui viene aggiunto.

Sulla pelle del corpo ancora umida può essere usato assieme ad olio di mandorle dolci in caso di pelle secca e desquamata, esercitando una azione emolliente e nutriente.

Può essere usato come impacco per i capelli inariditi, decolorati, sfibrati e fragili prima dello shampoo.

Olio di  Macadamia:

Si ottiene per pressione delle noci dell’albero di Macadamia Ternifolia. Contiene acido oleico, acido palmitoleico, acido linoleico e acido linolenico,  omega-6 e  omega-3.

Per la presenza di acido palmitoleico, che si ritrova anche nel sebo, viene considerato un olio affine alla struttura della cute. Possiede proprietà emollienti e ristrutturanti, è protettivo contro gli agenti atmosferici come il vento, aiuta a mantenere la pelle idratata. Inoltre ha proprietà seboequilibranti,  ed è adatto specialmente alle pelli secche e mature. Inoltre, per la proprietà riequilibrante il sistema linfatico e circolatorio può essere utilizzato su pelli con couperose.

Può essere utilizzato sul corpo come olio da massaggio e per combattere le smagliature, proteggere il microcircolo.

Sui capelli secchi e sfibrati esercita proprietà ristrutturanti.

Olio di  Ricino:

L’Olio di Ricino viene utilizzato per la maggior parte per la cura di ciglia e capelli. Contiene in prevalenza acido palmitico, stearico, linoleico, linolenico, ricinoleico.

Un buon rimedio per infoltire le ciglia è quello di passare con uno spazzolino per mascara un velo di olio di ricino alla sera, prima di coricarsi, per qualche settimana.

E’ utile per capelli secchi, fragili, sfibrati, con tendenza alle doppie punte:  può essere utilizzato per impacchi tiepidi  preshampoo una volta alla settimana su capelli normali e una volta ogni due-tre settimane sui capelli grassi.

Olio di  Lino:

Si ottiene dalla spremitura a freddo, è ricco di acido linoleico, acido linolenico, acido alfa linoleico  e di vitamina F.

E’ largamente utilizzato sui capelli, in quanto possiede proprietà rigenerative, riequilibranti del cuoio capelluto e normalizzando la produzione di sebo. Può essere utilizzato anche in caso di forfora e contribuisce a mantenere la chioma morbida e setosa, donandole lucentezza. Può essere utilizzato sia in maschere dopo lo shampoo che come impacco preshampoo.

Sulla pelle è adatto in caso di secchezza, desquamazione, arrossamento e prurito. Può essere utilizzato anche come lenitivo dopo la depilazione, o in caso di scottature.

Olio di Enotera:

Viene estratto dai semi della pianta Oenothera biennis L., conosciuta anche come bella di notte.

Contiene omega-6 e omega-3, acido linoleico, acido oleico, vitamina F; per il suo contenuto di vitamina F possiede proprietà anti invecchiamento cutaneo e può essere utilizzato come coaviuvante nella cura di eczemi, dermatiti e psoriasi.

Aiuta a mantenere l’elasticità della pelle e possiede proprietà riequilibranti, seboregolatrici  ed idratanti, ed è pertanto utile in caso di acne e pelli mature.

Rafforza la struttura delle unghie. Utilizzato come impacco pre shampoo sui  capelli aiuta a rinforzarli  e ne migliora l’aspetto.

Una replica a “Oli Cosmetici Vegetali – Proprietà ed Utilizzo”

  1. aralc76 ha detto:

    Quale brand di olio di rosa mosqueta consigli per le cicatrici?

Lascia un commento