Contorno Occhi Creme Idratanti e Anti-Age Cura del Viso Detergenti e Struccanti Green K-Beauty Maschere Viso Oli per il Viso Review Scrub & Peeling Sieri anti-age Sieri Idratanti Tonici e Idrolati Whamisa

K-Beauty – La mia pulizia del viso con Whamisa

Buongiorno ragazze, come promesso oggi vi parlo della mia K-Beauty con i prodotti di Whamisa.

Il marchio Whamisa è stato creato dal fondatore di ENS Beauty Group, Ryan Park. Mr Park desiderava creare un marchio che potesse trasferire i potenti benefici della natura alla pelle preservando e migliorando il più possibile i benefici della natura. Dopo anni di ricerche e tentativi ed errori, il risultato è stata la creazione di Whamisa.

Whamisa è stata una collaborazione tra botanici, chimici, dermatologi e esperti di fermentazione. Quattro esperti che si sono uniti per creare un marchio che utilizzasse quattro elementi importanti della natura (acqua, terra, aria e sole). L’idea era dare vita a prodotti unici che al loro interno contenessero come ingredienti principali: fiori, radici, frutta e semi. Non per niente infatti, il significato del nome Whamisa gioca proprio su queste componenti:

  • Wha 花 (fiore)- per l’utilizzo di estratti di diversi fiori in tutti i prodotti.
  • Mi 美 (bellezza)- perché la filosofia è fare tutto il possibile per sfruttare i poteri della natura sulla pelle per renderla più bella
  • Sa 四 (quattro) – perché Whamisa è il risultato della collaborazione tra botanici, chimici, dermatologi eesperti di fermentazione. Queste quattro aree di competenza hanno unito il loro know-how per dare vita a prodotti formulati da quattro ingredienti: fiori, radici, frutti, semi e quattro elementi naturali: terra, acqua, aria e sole.

Il perfezionamento dell’esclusivo processo di fermentazione è stato il fulcro della ricerca di Whamisa ed ha richiesto più di 10 anni per essere ultimato e brevettato.  Tutti i prodotti contengono estratti botanici fermentati e sono privi di conservanti. La fermentazione aumenta l’efficacia dei prodotti e nel processo sono utilizzati solo estratti vegetali con proprietà antibatteriche/antimicotiche naturali come conservanti.

La maggior parte dei prodotti presenti sul mercato contiene da almeno il 50% fino al 90% di acqua. L’acqua è necessaria nella formulazione di emulsioni come lozioni o creme, ma è anche un filler molto economico e di scarsa performance. Gli estratti botanici puri reintegrano l’acqua delle formule di Whamisa e questo aumenta la potenza dei prodotti in gamma. Inoltre, i prodotti sono arricchiti con estratti botanici fermentati, che massimizzano l’assorbimento del cosmetico. Ogni prodotto contiene una miscela diversa di 10/20 estratti e quelli più comunemente utilizzati nei prodotti di Whamisa sono:

  • L’Aloe, preferita all’acqua, perché gli estratti vegetali allo stato liquido evaporano meno rapidamente, permettendo alla pelle di rimanere idratata più a lungo, inoltre è ricca di vitamine A, B, B12, C, E e aminoacidi.
  • Il Tarassaco, ricco di vitamine e saponine, è un ingrediente perfetto per le pelli sensibili. È anche una fonte di potassio ed elettroliti che idratano profondamente la pelle. L’aspetto più interessante del Tarassaco è senza dubbio la sua capacità di ripristinare la barriera idrolipidica e di stimolare le difese naturali della pelle.
  • Il Crisantemo, molto popolare nei cosmetici coreani per le sue proprietà lenitive e anti-invecchiamento. Come ingrediente, aiuta a migliorare l’elasticità della pelle e il lento invecchiamento cellulare. È ricco di vitamine A, B1, B9 e sostanze nutritive come colina, stachidrina, adenina, potassio, ferro erame.
  • Il Fiore di Loto è estremamente ricco di vitamine C, B e proteine. Aiuta a idratare e ammorbidire la pelle. È anche raccomandato per la pelle grassa perché mantiene sotto controllo la produzione di sebo!

È molto difficile per i marchi di cosmetici stranieri sfondare nell’Unione Europea a causa delle certificazioni necessarie a tutelare i consumatori. Queste certificazioni, lunghe e complesse da ottenere, sono un impegno per le aziende e un investimento pesante in termini di tempo e denaro. Whamisa, nonostante tutto, ha intrapreso con decisione e impegno questa strada, non solo ottenendo tutte le certificazioni Europee, ma diventando uno dei primi brand coreani ad ottenere icertificati BDIH ed EWG, in modo che i consumatori potessero riconoscerli come affidabili.

Fino a pochi mesi fa, conoscevo solo il Tonico alla Rosa di Whamisa oggi, grazie a The K Beauty, ho avuto modo di provare un’intera routine coreana. Se non avete visto il mio video a tal proposito, vi invito a dare un occhio al mio video.

The K Beauty nasce dall’intuizione commerciale di Ilaria Toscano e finisce con l’appassionare diverse persone tra cui Ilaria Gasperini che ne diventa la Beauty Curator. The K Beauty è una start up giovanissima che ha debuttato a febbraio 2017 con un blog ed è diventata a luglio dello stesso anno, un sito e-commerce (nostro partner) e contemporaneamente il primo negozio di cosmesi coreana d’Italia a Lecce. Perché Lecce? Perché le due “Ilarie” sono 2 salentine Doc ed hanno portato nel progetto tutta la passione che il Salento sa esprimere.

Dal Salento alla Corea (del Sud) perché?

Perché la cosmesi coreana è considerata a livello internazionale l’industria cosmetica n. 1 nel mondo, è tecnologicamente più avanzata di circa 10 anni rispetto alla cosmesi occidentale. Ha conquistato i mercati asiatici e gli Stati Uniti ma non è ancora molto conosciuta in Italia ed in Europa.

The K Beauty è nata per cogliere questa opportunità e per proporre un nuovo approccio alla bellezza e alla cura del sé. La Korean Beauty non è solo un universo di prodotti, cosmetici e aziende all’avanguardia in tutto il mondo, è soprattutto il risultato di una cultura millenaria e di una tradizione di valori improntati al principio dell’armonia.

La scelta del nome deriva da questi valori dove K è Key and Korean…la cosmesi coreana è la chiave per accedere ad un nuovo ideale estetico attraverso i suoi meravigliosi prodotti, in cui la forma coincide con la sostanza.

Curiose di scoprire come ho strutturato la mia K-Beauty? questi che vedete in fotografia sono tutti i miei prodotti, ma non li vedremo tutti subito, oggi vi parlerò dello step n° 1 per ottenere una pelle sana, luminosa e priva di imperfezioni: LA DETERSIONE.

La K-Beauty inizia con la rimozione del make-up e di tutte le impurità e lo fa in due fasi:

  1. La prima, avvalendosi di un detergente a base oleosa;
  2. La seconda, con un detergente a base acquosa con tensioattivi, che va ad eliminare le ultime tracce di make-up e di olio struccante.
  3. Terzo step, l’Esfoliazione, un passaggio molto importante, in quanto la rimozione delle cellule morte e delle impurità permette alla pelle di ossigenarsi meglio e quindi di essere più pulita e uniforme. Come vi dicevo nel video però, fatela cautela, in quanto se troppo frequente potrebbe essere controproducente. Meglio concentrarsi sulla zona T e in presenza di punti neri.
  4. Ultimo step, ma non per importanza: il tonico che, come dico da tempo ormai, ci aiuta a ripristinare l’equilibrio della pelle, preparandola ad assorbire i prodotti successivi, soprattutto l’ESSENCE.

Vediamo ora insieme con quali prodotti di WHAMISA possiamo utilizzare…

1 – DETERSIONE PER AFFINITA’, ovvero eseguita con un prodotto oleoso, in questo caso l’Organic Flowers Cleansing Oil.

INCI: *Corylus Avellana (Hazel) Seed Oil, **Caprylic/Capric Triglyceride, *Olea Europaea (Olive) Fruit Oil, *Persea Gratissima (Avocado) Oil, *Camellia Japonica Seed Oil, *Argania Spinosa Kernel Oil, *Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil, ***Scutellaria Baicalensis Root Extract, ***Paeonia Suffruticosa Root Extract, ***Glycyrrhiza Glabra (Licorice) Root Extract, *Lactobacillus/Chrysanthemum Sinense Flower Ferment Filtrate, *Lactobacillus/Nelumbium Speciosum Flower Ferment Filtrate, *Lactobacillus/Taraxacum Officinale (Dandelion) Rhizome/Root Ferment Filtrate, Aniba Rosaeodora (Rosewood) Wood Oil, CitrusAurantium Bergamia (Bergamot) Fruit Oil, Geranium Maculatum Oil, **Fragrance, d-Limonene *Certified Organically Grown **Natural Origin ***Natural Preservative/Bergamot Oil Bergaptene Free* Da agricoltura biologica certificata ** Origine naturale *** Conservante naturale.

Organic Flowers Cleansing Oil è un olio detergente e struccante delicato che con la sua texture leggera e setosa, rimuove con gentilezza make-up, smog e impurità dalla pelle del viso, senza stress e irritazioni. E’ composto da una miscela di olio di nocciola, oliva, avocado, camelia, argan e jojoba ma ciò che lo differenzia e lo rende unico e innovativo è la presenza degli estratti fermentati di fiore di loto,  crisantemo e tarassaco, che contribuiscono a rendere la pelle morbida e nutrita.

Rituale di utilizzo: Distribuite con le mani due erogazioni di cleansing oil sul viso asciutto. Massaggiate delicatamente per rimuovere impurità, smog e trucco, dopodiché risciacquate con acqua tiepida. Vi consiglio di massaggiare il prodotto utilizzando un pad in spugna o ancora meglio una salvietta in bambù o cotone.

Cosa ne penso: ottimo emolliente che ammorbidisce e nutre la pelle ma soprattutto rimuove con estrema facilità anche il trucco più ostinato. Il primo prodotto utilizzato nella K-Beauty è il nostro alleato numero nella nostra beauty routine serale. L’Olio di Whamisa è eccezionale per un demaquillage iniziale facile e veloce, poiché scioglie le sostanze resistenti all’acqua presenti sul nostro viso. Assolutamente delicato, con ingredienti preziosi e performante. Provatene una mini size e non potrete fare a meno di prendere immediatamente la full.


2 – DETERSIONE PER CONTRASTO, utilizzando un prodotto a base acquosa con tensioattivi: l’Organic Flowers Foaming Gel.

INCI: *Aloe Maculata Leaf Extract, Palm Kernel/Coco Glucoside, *Glycerin, Sodium Hyaluronate,*Lactobacillus/Chyrsanthemum Sinense Flower Ferment Filtrate, *Lactobacillus/Taraxacum Officinale(Dandelion) Rhizome Root Ferment Filtrate, Lactobacillus/Maculata ALoe Leaf/Molasses Ferment filtrate,***Scutellaria Baicalensis Root Extract, ***Paeonia Suffruticosa Root Extract, *** Glycyrrhiza Glabra(Licorice) Root Extract, Betaine, Sodium Chloride, Aniba Rosaeodora (Rosewood), Wood Oil, Citrus Aurantium Bergamia (Bergamot) Fruit Oil, Cymbopogon (Lemon Grass) Oil, ** Fragrance *Certified Organically Grown **Natural Origin ***Natural Preservative/Bergamot Oil Bergaptene Free.

Ideale per la detersione quotidiana e come secondo step della korean routine. Estremamente delicato, privo di solfati e ricco di estratti botanici, umettanti ed emollienti, per detergere delicatamente e contemporaneamente idratare e nutrire la pelle del viso. La sua formula è a base di Coco-Glucoside, un tensioattivo totalmente naturale, derivato dal cocco, che assicura una pulizia profonda ma rispettosa del film idrolipidico. L’Organic Flower Foaming Gel non contiene acqua distillata, sostituita dall’Estratto di Aloe ed è ricco di estratti botanici ottenuti da fermentazione naturale da Lactobacilli (crisantemo, tarassaco, aloe) che contribuiscono a preservare l’idratazione in sinergia con Sodio Ialuronato, Betaina e Glicerina. Contiene inoltre estratti di Peonia, Liquirizia, Citronella, Olio di Palissandro (legno di rosa) e Bergamotto.

Rituale di utilizzo: Questo prodotto adoro alla follia utilizzarlo con la Fine Dama di Cose della Natura, passandola sul viso con un delicato massaggio. La schiuma morbida e delicata che produce lava via tutti i residui di smog e inquinamento, pulendo il viso in profondità. Va bene per tutti i tipi di pelle.

Cosa ne penso: Trovare un prodotto che non sia un semplice detergente acquoso da sfregare e strofinare a più non posso è sempre difficile, motivo per il quale la detersione non è mai un momento piacevole. I prodotti Made in Corea, a differenza di molti occidentali, hanno una consistenza estremamente delicata e rispettosa della pelle, così tanto da rendere questo passaggio un vero e proprio momento di piacere. Con questo Gel di Whamisa, la pelle dopo l’ultimo risciacquo appare morbida ed idratata, completamente rispettata e coccolata.


3 – Step dedicato alla pulizia profonda dell’epidermime, ovvero al PEELING/SCRUB, con l’Organic Flowers Peeling, il più delicato della linea degli esfolianti “Finger Mitt” di Whamisa e senza ombra di dubbio quello che preferisco in assoluto, sia per resa sia per metodica di utilizzo!

INCI: *Aloe Maculata Leaf Extract, *Glycerin, *Ethanol, Sodium Hyaluronate, *Lactobacillus/Chrysanthemum Sinense Flower Ferment Filtrate, *Lactobacillus/Nelumbo Nucifera Flower Ferment Filtrate, *Lactobacillus/Taraxacum Officinale (Dandelion) Rhizome/Root Ferment Filtrate, *Lactobacillus/MaculataAloe Leaf/Molasses Ferment Filtrate, ***Scutellaria Baicalensis Root Extract, ***Paeonia Suffruticosa RootExtract, Beta-Glucan, ***Glycyrrhiza Glabra (Licorice) Root Extract, Betaine, Xanthan Gum, Betaine Salicylate, Aniba Rosaeodora (Rosewood) Wood Oil, Citrus Aurantium Bergamia (Bergamot) Fruit Oil, Rosmarinus Officinalis (Rosemary) Leaf Oil *Certified Organically Grown ***Natural Preservative/Bergamot Oil Bergaptene Free.

L’azione esfoliante è svolta unicamente dal Salicilato di Betaina, molto più delicato dell’acido salicilico ma ugualmente efficace. La betaina salicilata è un Acido Idrossi Beta Cheratolitico (BHA) che è delicato ed è noto per migliorare il tono e la consistenza della pelle. Più efficace degli AHA (Alfa Idrossi Acidi) in quanto aiuta a rimuovere lo strato più superficiale dell’epidermide, favorendone la rigenerazione e liberando inoltre i pori da sebo e impurità. Il siero, in cui l’Aloe sostituisce l’acqua distillata nella formulazione, contiene estratto fermentato da Lactobacilli di Aloe, Crisantemo, Tarassaco e Fiore di Loto, con proprietà idratanti e nutrienti. L’azione emolliente ed idratante è svolta anche da Sodio Ialuronato (rimpolpante, antiage), Glicerina, Betaina e Betaglucano (antiossidanti, protettivi, rigeneranti). Contiene inoltre estratto della Radice di Liquirizia (antinfiammatoria, schiarente), Olio di Rosmarino (antinfiammatorio, tonico, antisettico epurificante), Olio di Palissandro (tonico, antisettico, astringente).

Come si utilizzano?

Dopo la pulizia, inserite le dita nel guantino come in fotografia e massaggiate delicatamente la pelle con un movimento circolare che parte dal centro del viso e va verso l’esterno. Per il collo, iniziate dalla clavicola e spostatevi delicatamente verso la mascella. Insistete maggiormente nelle zone più problematiche quali naso e zona T. Io personalmente lo apprezzo molto nella zona del décolletté dove solitamente mi si formano diverse impurità. Infine sciacquate completamente tutti i residui con acqua tiepida. Questa versione delicata, la potete utilizzare tranquillamente 2-3 volte a settimana, preferibilmente durante la routine serale.

Cosa ne penso: ora che li ho scoperti, non li mollo più, sono diventati il mio “mai più senza”. Vi ricordate quando vi ho presentato i Radiance Pad di First Aid Beauty? ecco, io sono dipendente da questo tipo di peeling perché sono delicati ma allo stesso tempo estremamente performanti. Questi di Whamisa poi sono davvero una chicca, uniscono il peeling ad un’azione emolliente ed idratante grazie alla presenza di Acido Ialuronico, Glicerina, Betaina e Betaglucano. Rinnovano e ringiovaniscono l’ovale con un semplice gesto!

Prima di acquistare la full size, provate la confezione MINI che contiene 2 guantini, in questo modo capirete quali sono più adatti al vostro tipo di pelle. Io ve lo anticipo: non potrete più farne a meno! Garantito!

Versioni disponibili:

  • Organic Flowers Peeling Finger Mitt – I più delicati della linea – Azione plump, idratante e antiaging.
  • Organic Fruits Peeling Finger Mitt – Ideali per una pelle mista, grassa e impura. Contengono un estratto fermentato da lattobacilli di frutti: banana, limone giapponese, kiwi e kaki.
  • Organic Seeds Peeling Finger Mitt – Purifica la pelle, elimina i punti neri ed ha un’azione astringente sui pori.

4 – La perfetta detersione si conclude sempre con un tonico ed in questo caso con l’Organic Flowers Toner Deep Rich che è più di un semplice toner, è un siero che unisce le proprietà rinfrescanti e riequilibranti di un tonico con quelle nutrienti e idratanti di una essence.

INCI: *Aloe Maculata Leaf Extract, *Chrysanthemum Morifolium Flower Extract, *Avena Sativa (Oat) KernelExtract, *Lactobacillus/Chrysanthemum Sinense Flower Ferment Filtrate, *Lactobacillus/Nelumbo Nucifera Flower Ferment Filtrate, *Lactobacillus/Taraxacum Officinale (Dandelion) Rhizome/Root Ferment Filtrate, Galactomyces Ferment Filtrate, *Persea Gratissima (Avocado) Oil, *Argania Spinosa Kernel Oil, *Helichrysum Arenarium Flower Extract, *Brassica Oleracea Italica (Broccoli) Extract, *Glycerin,***Scutellaria Baicalensis Root Extract, ***Paeonia Suffruticosa Root Extract, ***Glycyrrhiza Glabra(Licorice) Root Extract, Hibiscus Sabdariffa Flower Extract, Lithospermum Erythrorhizon Root Extract, Xanthan Gum, Aniba Rosaeodora (Rosewood) Wood Oil, Citrus Aurantium Bergamia (Bergamot) Fruit Oil, Cymbopogon Schoenanthus Oil, **Fragrance, d-Limonene, Linalol. *Da agricoltura biologica certificata ** Origine naturale *** Conservante naturale/Senza olio di Bergamotto – Bergaptene Free.

Composto per il 94,7% da ingredienti naturali è a base di estratti di Aloe e di Crisantemo, arricchito con Galactomiceti, Olio di Avocado, Olio di Argan e numerosi estratti botanici ottenuti da fermentazione naturale. Perfetto per pelli sensibili (non contiene alcol), mature, secche o disidratate. Quando usarlo? come Step 4 oppure 5.

E’ uno dei best seller di Whamisa ed è rinomato in Korea e negli Stati Uniti perché è il più utilizzato per  il Seven Skin Method, l’ultimo trend di applicazione del tonico che consiste nel gettare sul viso il tonico un pò diluito con l’acqua in una bacinella o nelle mani. Se volete provare anche voi ricordatevi di picchettare il viso per favorirne l’assorbimento e stimolare la microcircolazione. Fallo per 7 volte di seguito, il risultato sarà un pelle luminosa e splendente!

Cosa ne penso: come ben sapete, il tonico è davvero un gesto indispensabile in qualsiasi routine, non solo quella coreana. Una buona abitudine, che ci aiuta a preservare la freschezza del nostro viso oltre a permettere agli attivi dei trattamenti applicati successivamente, di agire meglio. Cosa ha di speciale questo toner? senza ombra di dubbio la presenza in formula dei Galattomiceti, uno dei ritrovati cosmetici più utilizzato nella cosmesi coreana che apporta numerosi benefici alla pelle. Aumentano la luminosità, migliorano il colorito, combattono i radicali liberi ed infine hanno una forte azione antiaging. La sua texture non è acquosa, ma leggermente più fluida e consistente. Una sorta di gel semi-acquoso  illuminante ed idratante, che lascia la pelle incredibilmente morbida, vellutata al tatto, elastica e radiosa. Utilizzando costantemente un prodotto così formulato, noterete senza ombra di dubbio degli enormi miglioramenti…e sapete cosa? non vi scorderete mai più questo step!

Dove potete acquistare WHAMISA? Nella sezione SCONTI del BLOG trovate il codice sconto che THE K BEAUTY vi ha riservato! Buon shopping!

Trovo davvero sia un brand innovativo e performante, un vero e proprio pioniere della Skincare. Vi ricordo che è certificato BDIH, Ecocert! Che ne dite ragazze? avete già provato qualcosa di Whamisa? Aspetto come sempre le vostre preziose opinioni. Alla prossima!

THE K BEAUTY

Vai al Sito
Grazie per aver letto questo articolo.
Seguimi anche su
  1. Gloria ChiavettaGloria Chiavetta ha detto:

    Appena preso il mini set per pelli secche! Non vedo l’ora di provarlo.. poi tornerò con gli aggiornamenti❤️ grazie Ele!

  2. maghidinamaghidina ha detto:

    Fantastica recensione, accuratissima! Avevo bisogno di una spiegazione così! Vorrei rinnovare la mia routine e ora so da dove partire! Grazieee

  3. virna77virna77 ha detto:

    Ho appena acquistato i prodotti per la detersione e la mist alla rosa damascena di Whamisa e... non potendo resistere anche la essence di Benton... non vedo l'ora di inziare a provarli!!! Sono davvero curiossissima...

  4. Annalisa ParisiAnnalisa Parisi ha detto:

    Ho vari prodotti whamisa,devo ancora iniziare la k beauty,ma posso dire che l'olio toglie l'impossibile.come sempre Elena consiglia prodotti nuovi e validi.

  5. elenaliceelenalice ha detto:

    Adoro la k-beauty alla quale mi sto approcciando a piccoli passi,il tuo video in merito mi ha chiarito alcuni punti ed ho cominciato da poche settimane la detersione e sono rimasta ca sconvolta dallo spettacolo di pelle che già mi lascia l'olio durante lo struccaggio ,soltanto che io lo stavo utilizzando su pelle umida e nn asciutta 🤔 trovo miracoloso il fatto che anche gli occhi rimangano puliti e nn sia necessario passare anche il bifasico specifico. Non vedo l'ora di finire questi prodotti (sempre da te consigliati )per poter provare i Whamisa,comunque la k-beauty è un mondo meraviglioso!

  6. lunikalunika ha detto:

    Già dalla foto su ig ero rimasta affascinata, già solo il pack è stato un colpo al cuore, figuriamoci leggere la recensione *___* ! Mi piacerebbe tantissimo provare i paddini (e poi tutto il resto eheheh) sembrano davvero un prodotto fantastico e innovativo!!!

  7. Quanti bei prodotti! Bellissimo l'articolo, non vedo l'ora di leggere gli altri step! Questi prodotti mi incuriosiscono un sacco e vorrei tanto provarli! :)

  8. serena.rosatiserena.rosati ha detto:

    Non vedo l’ora di fare un piccolo ordine e di provare questi prodotti!

  9. claudia de paoliclaudia de paoli ha detto:

    appena presa la minitaglia della lotion pelli miste e grasse... anche se fatico a capire se sia una cremina, un ibrido tra tonico e siero... è anidra e l'inci non è neanche così "leggero" ... mah!! Vedremo... comunque mi ispirava troppo :D

  10. Anna QuaresminiAnna Quaresmini ha detto:

    La wishlist si allunga sempre di più! Anche i prodotti questo brand sono molto allettanti, prima o poi qualcosa lo provo! ???

  11. Marina BaldiMarina Baldi ha detto:

    Che bellissimo articolo!! È tanto che punto la linea di questo brand perché mi attira tantissimo ... ho Già una piccola wishlist di minisize dove ci aggiungo subito almeno due esfolianti “finger mitt” ... sto solo aspettando di smaltire un po’ di scorte e poi acquisterò sicuramene qualcosa dal sito partner;)))

  12. Valentina MorenaValentina Morena ha detto:

    Che bell'articolo..sono molto incuriosita dal tonico..mi sa che lo proverò :-) !!!

  13. Io mo trovo molto bene con questa linea. È una garanzia per la pelle. La nutre, la idratata e la illumina. Mi piace molto!!

  14. lorydelledonnelorydelledonne ha detto:

    Aggiungo anche qui che favolosa, ma proprio assai, è anche la Organic Flowers Damask Rose Petal Mist. Rinfresca e idrata la pelle con un semplice pluff ?La mia salvezza contro il riscaldamento in ufficio...e poi il pack è meraviglioso.

  15. grazia16grazia16 ha detto:

    Mi sto trovando da dio con l’olio detergente. Mi ha molto sorpreso. Prenderò la full size. Anche i pads, veramente ottimi.

  16. luana masselluana massel ha detto:

    Sto usando anche io diversi prodotti di Whamisa e devo dire che sono eccezionali! Uso da tempo prodotti bio e devo dire che la mia pelle ha avuto numerosi benefici, ma da quando uso whamisa è migliorata ancora, visibilmente e in poco tempo! Leggendo la recensione ho letto che l’olio lo usi per struccarti, è sbagliato usarlo anche al mattino prima della detersione con il Foaming gel?

  17. Federica GarbinFederica Garbin ha detto:

    Molto interessante ?

  18. Bruna MoroBruna Moro ha detto:

    Mi hanno sempre incuriosito questi prodotti di whamisa; questa è la volta buona che mi decidi a provarli...grazie per i preziosi consigli.

  19. lorydelledonnelorydelledonne ha detto:

    Proprio oggi ho ricevuto il mio pacchetto con l'olio viso e la minitaglia del sebum treatment. Ho poi ripreso la Essence di Benton. Dunque...cleansing oil perfetto; il flower foaming gel lo amo; il toner Deep rich è top. I flower peeling finger Mitt non ne farò mai più a meno. Il flower facial oil comincerò a provarlo. I tre tipi di hydrogel Mask li ho ma non li ho usati ancora ?. Insomma The k Beauty è diventato un mio punto di riferimento grazie a te!

  20. Sindhu 1975Sindhu 1975 ha detto:

    Ovviamente adesso, ho il desiderio di provare tutti questi magnifici prodotti . Complimenti Elena per il bellissimo ed accurato articolo

  21. SilviolaSilviola ha detto:

    mi incuriosisce tutto, ma soprattutto i finger mitt! pensa che ho ancora nella whishlist i fab!!

  22. Silvia B.Silvia B. ha detto:

    Mi sembrano dei prodotti davvero interessanti e non vedo l'ora di scoprire anche gli altri attraverso le tue future recensioni!

  23. Chiara WhiteChiara White ha detto:

    Ciao :) ho avuto occasione di provare 4 mini taglie di Whamisa: olio detergente, tonico deep rich, lozione, siero pelli grasse. Mi ha conquistata l'olio che prenderò sicuramente in full size. In full size per il black friday ho preso il tonico rinfrescante, maa ancora non l'ho utilizzato. Ultima cosa: la prossima volta che vado a Lecce so dove andare :) grazie delle utili informazioni :)

  24. Viviana PivaViviana Piva ha detto:

    Ero molto curiosa ed in parte indecisa sulle mille linee....ora devo dire che se questa linea mi affascinava ora sono convinta che sarà il mio prossimo acquisto

  25. Vania CalceVania Calce ha detto:

    Articolo molto interessante, a partire dalla spiegazione del nome del prodotto, a quella del nome del partner Vanity che lo commercializza. Questa attenzione alla storia che c'è dietro ai prodotti, ne accresce l'appeal: li sento "vicini", "amici"... Comunque la presenza della peonia nell'organic flowers foaming gel, mi spinge a provarlo! Chissà che non diventi il mio detergente quotidiano

  26. deborav77deborav77 ha detto:

    Fantastico Whamisa. In questo periodo sto usando il cleansing oil e il damask rose petal mist e mi trovo benissimo. L'olio rimuove tutte le impurità lasciando il viso morbido e il tonico alle rose è fresco e profumato. Li amo entrambi. Sono molto incuriosita dall'esfoliante e vorrei sapere se usandolo 3 volte alla settimana potrei e dovrei evitare di usare il clarisonic. Grazie Elena, magnifica presentazione... Solo che adesso li voglio tutti!

Lascia un commento