Bimbi Eco BIO Green Natural Solari & Doposole VanitySpaceBlog

Greenatural | Latte Solare SPF 50 protezione alta bambini

Buongiorno a tutte e bentornate sul Blog! Finalmente l’estate è alle porte, le belle giornate sono sempre più frequenti e diventa necessario proteggere la pelle dei nostri bimbi (oltre la nostra) dai pericolosi raggi UVA e UVB. Come ben sapete noi di Vanity teniamo particolarmente all’uso dei solari quando ci si espone al sole, oltre a tutti gli accorgimenti da abbinare quando l’esposizione è prolungata, per esempio al mare o in montagna.

Innanzitutto due parole sulla radiazione solare. Questa è costituita da tre tipi di raggi ultravioletti (UV) con diversa lunghezza d’onda e quindi energia:

  • UVC: è la radiazione a più alto contenuto energetico e quindi è la più dannosa per gli organismi viventi. Per nostra fortuna è completamente filtrata dagli strati di ozono ed ossigeno più alti nell’atmosfera. Non dobbiamo però dimenticare che l’inquinamento è una delle cause principali dell’assottigliamento di questo strato così importante per mantenere la vita umana sul pianeta;
  • UVB: sono i raggi a medio contenuto di energia, anch’essi vengono per buona parte assorbiti dall’atmosfera, anche se riescono comunque in piccola parte ad arrivare sulla superficie terrestre (circa il 5-10%). L’irraggiamento di UVB non è costante, ma è influenzato da moltissimi fattori, tra cui latitudine, altitudine, inquinamento, nuvolosità, orario.. ed è il principale responsabile della nostra abbronzatura, nonchè di scottature, eritemi e tumori della pelle;
  • UVA: sono i raggi che arrivano in abbondanza sulla superficie terrestre, sono quelli a minore energia e a lunghezza d’onda maggiore, quindi arrivano pressochè indisturbati in percentuale pari a circa il 95% di tutta la radiazione solare UV, anche in giornate nuvolose. Sono responsabili soprattutto dell’invecchiamento cellulare a più livelli, in particolare causano danni alle strutture di sostegno del derma (elastina e collagene), contribuiscono alla formazione di radicali liberi, e avendo un alto potere penetrante possono determinare danni cutanei soprattutto a lungo termine, causando tumori della pelle e altre problematiche.

Tutti noi sappiamo che nonostante le campagne di prevenzione i melanomi e altri tumori della pelle sono in costante aumento. Purtroppo i solari vengono usati poco e male e soprattutto in Italia c’è ancora il culto dell’abbronzatura e il concetto che se uso una protezione alta non mi abbronzo. Se però il discorso riguarda i bambini, capite che l’attenzione deve essere massima.

Ecco le regole di base per l’esposizione al sole:

  • Evitare di esporsi nelle ore più calde (dalle 11 alle 17);
  • Se si va al mare o sulla neve tenere conto che la riflessione dei raggi è maggiore, in quanto il terreno riflette meno del 10% dei raggi, la sabbia e l’acqua arrivano al 30%, la neve invece anche l’80%;
  • I neonati fino all’anno devono essere sempre coperti con indumenti leggeri, chiari e in cotone e un cappellino in testa;
  • L’ombrellone e le giornate nuvolose non bloccano i raggi UVA;
  • Applicare il solare a casa, mezz’ora prima di esporsi al sole. Riapplicare in generosa quantità ogni 2 ore e dopo ogni bagno. I solari infatti sono resistenti all’acqua, ma lo strofinarsi sull’asciugamano li toglie in buona parte;
  • Dopo il bagno in mare sciacquarsi con acqua dolce per ridurre il rischio di eritema e sensibilizzazione;
  • Bere molto spesso;
  • Attenzione agli occhi, in particolare se chiari. Quindi usare cappellino con visiera ampia e occhiali da sole con lenti certificate.

Purtroppo è bene tenere presente che le scottature in età pediatrica aumentano il rischio di melanoma in età adulta, in quanto la pelle è più sottile e più sensibile ai danni da radiazione UVA. I neonati fino all’anno di età non dovrebbero mai essere esposti direttamente al sole, sopra l’anno invece si usa la protezione 50+ ferme restando le avvertenze elencate qui sopra.

Una delle domande più frequenti nel nostro gruppo riguarda proprio il tipo di solare da utilizzare su bambini, anche molto piccoli. Come abbiamo già detto, i bambini sotto l’anno non devono mai essere esposti direttamente al sole, ma se andiamo a fare qualche passeggiata all’aria aperta è consigliabile comunque utilizzare una protezione.

In questo ci viene in aiuto Greenatural con un ottimo solare a protezione 50 e il latte doposole formulati in modo specifico per i nostri piccoli.  Greenatural è un marchio distribuito da Greenproject, un’azienda del trevigiano, che in catalogo vanta vari brand, tutti collegati dalla filosofia Eco Bio.

La cosmesi naturale di Greenatural utilizza materie prime derivate da fonti rinnovabili vegetali, sostenibili ed ecocompatibili, certificate biologiche Cosmos ai sensi del Regolamento Europeo 834/2007. Le formulazioni sono composte nella loro quasi totalità da ingredienti naturali, che quindi ne permettono l’utilizzo a tutti,  alla pelle degli adulti a quella più sensibile e delicata dei piccoli.

Il Latte Solare con SPF 50 è una protezione alta dedicata a bambini e a pelli chiare e sensibili, per questo è senza profumazioni aggiunte. E’ resistente all’acqua e presenta solo filtri fisici. 

INCI: Aqua, Zinc Oxide, Caprylic/Capric Triglyceride, Pongamia Glabra Seed Oil, Dicaprylyl Ether, Titanium Dioxide, Propanediol, Polyglyceryl-3 Polyricinoleate, Sorbitan isostearate, Polyhydroxystearic acid, Zinc stearate, Aloe Barbadensis leaf Juice*, Argania Spinosa Kernel Oil*, Glyceryl Caprylate, Tocopherol, Alumina, Stearic Acid, Glyceryl Undecylenate. *Componenti da Agricoltura Biologica certificati ai sensi Reg. (CE) 834/2007.

Vediamo insieme gli attivi presenti nella formula:

  • Zinc Oxide e Titanium Dioxide (Zinco Ossido e Titanio Diossido) sono i filtri fisici presenti come protezione dai raggi UVA e UVB. Questi agiscono permanendo sulla superficie cutanea e riflettendo la radiazione solare;
  • Pongamia Glabra Seed Oil, è l’Olio di Karanja, estratto per spremitura a freddo da questa pianta originaria del Chennai nell’India Meridionale. Tradizionalmente usato dalla medicina Ayurvedica, ha proprietà nutrienti, antiage, antisettiche ma soprattutto si è rivelato in grado di assorbire le radiazioni, in particolare le UVA;
  • Aloe Barbadensis Leaf Juice, il succo delle foglie di Aloe, che come ben sappiamo ha potere lenitivo, disarrossante e rinfrescante;
  • Argania Spinosa Kernel Oil, Olio di Argan, ricco di Vitamine, Omega 6 e Fitosteroli, ad azione nutriente e rigenerante, e di antiossidanti che contrastano la formazione di radicali liberi.

Il Latte doposole è formulato per ripristinare la naturale idratazione e morbidezza della pelle e lenire eventuali arrossamenti. E’ presente una gradevole profumazione priva di allergeni.

INCI: Aqua, Caprylic/Capric Triglyceride, Glycerin, Myristyl Myristate, Glyceryl Stearate Citrate, Triisostearin, Aloe Barbadensis leaf Juice*, Propanediol, Coco-caprylate/Caprate, Cetearyl Alcohol, Cetyl Ricinoleate, Argania Spinosa Kernel Oil*, Butyrospermum parkii butter*, Hydrogenated olive oil Unsaponifiables, Glyceryl Undecylenate, Xantham gum, Phenylpropanol, Parfum, Caprylyl glycol, Disodium Phosphate, Sodium gluconate, Tocopherol, Sodium citrate, Citric Acid. *Componenti da Agricoltura Biologica certificati ai sensi Reg. (CE) 834/2007

Qui gli attivi sono soprattutto ad azione lenitiva e rinfrescante, come il succo delle foglie di aloe, e di ripristino delle normali funzioni della barriera cutanea, come l’olio di argan e il burro di karitè. Troviamo inoltre gli insaponificabili di olio di oliva, che oltre a conferire piacevolezza cosmetica al prodotto (danno un tocco setoso e non unto), nel doposole hanno azione foto-protettiva e di riparazione della cute dai danni indotti dai raggi del sole.

Entrambi i prodotti sono dermatologicamente testati per Nickel, Cromo e Cobalto (< 1 ppm).

Sto usando su mio figlio da un mesetto la crema solare e mi sta piacendo molto. Innanzitutto è bene precisare che questa contiene solo filtri fisici non nano, perchè come ben sapete i filtri nano al momento sono al centro di una controversia sulla loro eventuale capacità di penetrare la barriera cutanea e quindi risultare nocivi. Al momento siamo ancora in attesa di evidenze sperimentali nell’uno e nell’altro senso, e giustamente per il momento almeno per i bambini è meglio evitare questo tipo di componente. L’assenza di nanoparticelle viene garantita sia sulla materia prima impiegata, sia alla fine del processo di produzione. Questi filtri però sono quelli che lasciano l’antipatica patina bianca.

Greenatural ha cercato di ovviare al problema formulando un’emulsione particolarmente liquida, ma ricca di polveri. Il risultato è una sottilissima velatura bianca, che aiuta a vedere bene dove abbiamo messo il prodotto e dove no, ma che sparisce dopo pochissimi minuti, lasciando la pelle non untuosa e liscia. E’ resistente all’acqua e la sabbia non vi si appiccica. Come abbiamo già detto, per una migliore protezione ricordo che è buona norma applicare il prodotto circa 30 minuti prima dell’esposizione al sole e ripetere ogni 2 ore circa. E’ anche un’ottima crema di protezione quando si va a passeggio, in quanto può essere utilizzata fin dalla nascita.

Data la particolare persistenza di questo tipo di filtri, ricordo inoltre che per toglierli è necessario utilizzare un detergente oleoso, tipo un olio da bagno. Quando prendete in mano il tubetto pieno fate attenzione a piegarlo un po’ a 30 gradi, perchè appunto l’emulsione è molto fluida e rischiate di sprecare parecchio prodotto.

Il Doposole l’ho utilizzato qualche volta dopo giornate passate all’aperto, è molto fresco, si assorbe immediatamente, lenisce eventuali arrossamenti e può essere usato da tutta la famiglia. Il profumo è molto delicato ed estivo.

Ultimo dettaglio per chi viaggia in aereo con bagaglio a mano, sia la crema solare che il doposole sono in tubo da 100 ml, quindi passano tranquillamente al controllo dei liquidi!

Ringrazio la Dott.ssa Liliana Cofano per questo prezioso contributo e Greenatural per la preziosa collaborazione. Se avete modo di provarli fatemi sapere, intanto vi lascio le solite informazioni aggiuntive, alla prossima ragazze!

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

  • Denominazione: Latte Solare SPF 50 – Latte Doposole
  • Brand: Greenatural
  • Formato: Tubo
  • Quantità: 100 ml
  • Prezzo: 23,60 € – 13,90 €
  • PAO: 12 mesi
  • Certificazioni: Cosmos
  • Dove acquistare: nella sezione SCONTI del BLOG, trovate tutti i partner con gli SCONTI dedicati alle mie lettrici

GREENATURAL

Vai al Sito
Grazie per aver letto questo articolo.
Seguimi anche su
  1. Chiara FibbiChiara Fibbi ha detto:

    Gli articoli di Liliana sanno essere scientifici Al punto giusto senza essere accademici! Da vanity come sempre si apprendono nozioni utili che vanno al di là della recensione del singolo prodotto. Per i miei bambini, solitamente prediligo filtri chimici ed in spray, per la comodità di non doverli spalmare molto

  2. virna77virna77 ha detto:

    Complimenti per l'articolo Liliana... bravissima!

  3. Complimenti per l'articolo Liliana, molto dettagliato e chiaro.

  4. Stefania BascapeStefania Bascape ha detto:

    Ottimo articolo! Non mi stanco mai di dire quanto sia importante proteggere la nostra pelle e quella dei nostri bimbi. Diffondiamo queste importanti informazioni!!!

  5. FedericaFederica ha detto:

    Ciao Elena e Liliana articolo interessante e la prima parte è un riassunto perfetto dei vari tipi di raggi grazie per avermi fatto capire come sempre un bacio al prossimo articolo

  6. Susanna PuopoloSusanna Puopolo ha detto:

    Ottimi prodotti e preziosissimi consigli! Grazie Liliana e grazie Elena!!!

Lascia un commento