Solari VanitySpaceBlog

ALKEMILLA Solare Protezione Media 30

440_0_4807708_661508

Come mi era stato chiesto da molte di voi ecco la review del solare Alkemilla che ho avuto il piacere di provare.

Inizio subito col dirvi che se amate le profumazioni di cocco/monoi e karitè non potete non comprare questa crema. Il profumo è un qualcosa di magnifico.

L’ho usata una giornata di sole cocente al lago.

Dalla mattina fino a pomeriggio inoltrato. Notare ragazze che io sono bianco latte. Non amo le lampade in inverno, le rifuggo proprio perché amo la mia pelle e desidero mantenerla bella a lungo.
Motivo per il quale arrivo ai mesi caldi di questo color trasparente hahaah 🙂

Ho applicato la crema 30 minuti prima di espormi al sole. Accorgimento che DOVETE MANTENERE ANCHE VOI CON QUALSIASI SOLARE. Mai metterlo direttamente in spiaggia. È essenziale applicare i prodotti solari con cura. Meglio farlo prima dell’esposizione al sole e prima di indossare il costume così si è certi di non dimenticare alcune zone, come quelle vicino agli orli.

La protezione solare 30 ha consistenza bianca e morbida ed un buonissimo profumo di cocco/monoi .

Nessuna difficoltà a stenderla e viene assorbita subito dalla pelle senza lasciare antiestetiche patine bianche.

Morale della favola? Perché il senso è questo. Non mi sono scottata assolutamente. Sono arrivata a sera con un lieve colore e nessun rossore. Olè! Quindi promuovo appieno questa crema e mi associo a Folli Follie che l’aveva a sua volta provata se non sbaglio, e si era trovata altrettanto bene.

Assolutamente Promossa e ve la consiglio vivamente.

Dal sito:

Morbida crema solare indicata per proteggere la pelle del corpo e del viso dai raggi UVA e UVB, caratterizzata dalla presenza di filtri tecnologicamente fotostabili. E’ consigliata per pelli di fototipo mediamente sensibile ai raggi solari, ottima per le prime esposizioni. Lascia la pelle idratata, morbida e profumata, grazie alla presenza di sostanze vegetali come olio di Cocco, burro di Cacao e di Karitè, Aloe Vera, Altea, Malva e mallo di Noce. L’estratto di Henné e di Carota coadiuvano una dorata abbronzatura e la fragranza Monoi lascia la pelle piacevolmente profumata.

MODO D’USO

Applicare su viso e corpo massaggiando fino a completo assorbimento. Si consiglia di ripetere l’applicazione dopo 2-3 ore di esposizione ai raggi solari.

ATTENZIONE però: applicarla con frequenza non significa che è permessa una maggiore esposizione, è solo un modo per continuare a proteggere la pelle.

Passiamo ora alla parte forse per alcune di voi un po’ noiosa ma fondamentale.

Un pò di teoria che non fa mai male, così imparate e potete scegliere da sole in massima sicurezza.

Gli UVB sono i raggi solari che scottano l’epidermide e che hanno un’immediato e pericoloso impatto sull’epidermide. I danni da UVB hanno luogo nel primo minuto della prima esposizione alla luce solare.

Gli UVA invece sono silenti…sono loro i killer silenziosi del sole. Non li avvertite assolutamente, ma sono la causa primaria di rughe e danni dell’epidermide. Passano attraverso gli occhiali non schermati e durante le giornate nuvolose.

Che cos’è un SPF?

Si calcola in laboratorio e ci indica quanto a lungo ci si può esporre al sole prima di bruciarsi.

Se, normalmente, ci vogliono 15 prima che la propria epidermide si arrossi, una crema SPF 15 ci permetterà di rimanere sotto il sole almeno 3 ore e mezza senza ustionarsi, se invece ci si arrossa in 10 minuti, la medesima crema SPF15 ci consentirà un’esposizione di 2 ore e mezza.

La formula è 10 (minuti, o minima dose eritemigena) x 15 (SPF) = 150 minuti, cioè 2 ore e mezza.

Se però ci si bagna o si suda molto, è indicato proteggersi con creme solari resistenti all’acqua (water resistant).

Quindi scegliete in vostro SPF in base al vostro fototipo. Un indice SPF alto non sta a significare MENO ABBRONZATURA. Ficcatevelo in testa.

È vero il contrario: la crema evita le ustioni, non l’abbronzatura. Essere rosse non significa essere abbronzate anzi è sintomatico invece di un’ustione di 1° grado (se siete fortunate).

Proteggere la vostra pelle vi permetterà di ottenere un’abbronzatura omogenea e soprattutto duratura in totale sicurezza. Senza fastidiose screpolature aggiungerei (ovviamente se vi curate bene la pelle con idratanti alla sera).

Passiamo ora ai filtri presenti in questo solare:

• Ethylhexyl Methoxycinnamate (UVB)
• Titanium Dioxide (UVB)
• Bis-Ethylhexyloxyphenol Methoxyphenyl Triazine (UVA/UVB)
• Methyilene Bis-Benzotriazolyl Tetramethylbuthylphenol (UVA/UVB)

Il primo filtro NON è stabile ma la presenza dei due tinosorb lo stabilizza.

Voi starete pensando? Cosa diavolo sta dicendo????

Vi invito a leggere un topic molto interessante ed esaustivo che trovate nel Forum di Lola. Ve l’avevo già consigliato qualche settimana fa ma lo riporto per chiarezza anche qua:

http://lola.mondoweb.net/ viewtopic.php?f=22&t=5996)

Il succo di tutto questo topic è scegliere solari con filtri chimici che hanno in formula Tinosorb S e M e Mexoryl XL e SX” che altro non sono:

– Methylene Bis-Benzotriazolyl Tetramethylbuthylphenol (Nome commerciale Tinosorb M)

– Bis-Ethylhexyloxyphenol Methoxyphenyl Triazine (Nome commerciale Tinosorb S)

– Terephthalylidene dicamphor sulfonic acid (Nome commerciale Mexoryl SX)

– Drometrizole trisiloxane (Nome commerciale Mexoryl XL)

Da qua capite perché la formula di ALKEMILLA E’ STABILE.

La scelta di inserire anche filtri chimici nella formulazione è stata spiegata dall’azienda con un post sulla loro pagina Facebook, se interessati lo trovate qui:

https://www.facebook.com/ alkemilla/posts/ 786933991330665?stream_ref= 10

Qua trovate tutta la linea di solari ALKEMILLA:
http:// www.alkemillacosmetici.it/ index.php?id_category=24&co ntroller=category

Spero di esservi stata utile Alla prossima ragazze ^_^

5 risposte a “ALKEMILLA Solare Protezione Media 30”

  1. Virna77 Virna77 ha detto:

    Questa estate ho affidato la mia abbronzatura a questa crema (SPF30) e sono rimasta davvero soddisfatta!
    La texture è abbastanza corposa, almeno nell’aspetto, ma una volta messa sulla pelle si spalma benissimo e non lascia scia bianca. L’effetto non è unto o appiccicoso e quindi decisamente confortevole. Io poi sono una che odia essere appiccicosa, soprattutto in spiaggia con la sabbia che ti si attacca addosso 🙂
    L’ho utilizzata in Grecia e il sole era forte, ma applicandola con regolarità non mi sono assolutamente scottata e la pelle è rimasta sempre morbida. Di solito in un pomeriggio la applicavo due volte, una appena arrivata in spiaggia e una subito dopo il bagno. Pur non essendo waterproof, In acqua tiene bene e anche con bagni lunghi ho avuto la sensazione che la pelle fosse sempre protetta.
    Infine il profumo di Monoi è sublime…

  2. Mariella Dettori Mariella Dettori ha detto:

    Lo comprerò sicuramente… Ho già usato e promosso a pieni voti… Dr Taffi, omia e nature’s

  3. serenalessandra ha detto:

    Uso i solari Alkemilla da quando sono in commercio. In particolare inizio con la protezione 50 e poi scendo a 30 per tutta l’estate. Cosa posso dire? Prodotto TOP! Odore meraviglioso, si può spalmare sia sul viso che sul corpo, non lascia scia bianca. Abbronzatura garantita senza scottature dopo qualche giorno di esposizione al sole (io sono molto chiara e ho molti nei). Da rimettere dopo bagni lunghi. (come tutti i solari). MAi più senza! Non è estate senza la protezione Alkemilla!

  4. Valentina Romani ha detto:

    L’anno scorso ho usato con soddisfazione i solari di Taffi ma quest’anno mi affiderò a quelli Alkemilla, sono molto curiosa di provarli e poi già solo il fatto che profumino di Monoi è una garanzia! 😛

  5. Lala85 ha detto:

    l’ho presa in uno dei miei ultimi ordini e sono curiosissima di provarla!

Lascia un commento